:: Fiat Stilo e Bravo Club > STC&BC198 ::
La Comunità italiana indipendente (forum-sito-club) dedicata alla Fiat Stilo '192' ed alla nuova Fiat Bravo '198'
Oggi è sabato 15 dicembre 2018, 1:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Sensore pressione pneumatici
Numero Post: 1 MessaggioInviato: domenica 1 luglio 2007, 23:34 
Non connesso
BRAVO-STILOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 aprile 2007, 17:41
Messaggi: 1952
Località: Frattamaggiore provincia di Napoli
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2012
Chi ce l'ha? E' affidabile? Se si prendono buche si compromette la sua efficacia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 2 MessaggioInviato: lunedì 2 luglio 2007, 19:55 
Non connesso
STILO-BRAVOso in Rodaggio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2007, 23:08
Messaggi: 127
Località: bologna
Ce l'ho io. Nessun problema,i messaggi di avviso sono chiari e indica anche quale gomma è sgonfia. Nessun problema per le buche. Nel caso si debba togliere una gomma bisogna avvertire il gommista però. L'unico difetto sono i 250 euro che costa,secondo me è caro.. :huh:

_________________
bravo sport 150,nero lenticolare,cerchi 18",bizona,sensore luci,crepuscolari,parcheggio,pneumatici, interni pelle nera cucitura rossa,specchi abbattibili,alzacristalli posterori,antiwiplash.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 3 MessaggioInviato: lunedì 2 luglio 2007, 21:41 
Non connesso
BRAVO-STILOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 6:12
Messaggi: 1055
Località: Calabria (RC)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2011
Non spenderei mai 250€ per una sciocchezza a mio piccolo parere del genere.

_________________
Fiat Bravo Multijet Sport 150cv, nero provocatore, interno in tessuto sail rosso, cerchi da 18, climatizzatore automatico bi-zona, specchi esterni abbattibili, ruotino di scorta, presa 12 volt nel vano baule, alzacristalli elettrici posteriori con sensori antipizzicamento, sensori parcheggio posteriore, batticalcagno in allumino anteriori originali Fiat, batticalcagno in alluminio posteriori by Calaiò, tappeti in moquette Fiat con piastrina grigia, pedana posteriore tunnel centrale by Calaiò, mostrina sotto al freno a mano by Calaiò, logo fiat nel portabicchieri by Calaiò


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 4 MessaggioInviato: martedì 3 luglio 2007, 17:35 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
caro è caro... ma non è assolutamente una sciocchezza!
mantenere la giusta pressione è fondamentale; per mantenere in salute i pneumatici, per consumare meno benzina e soprattutto per la sicurezza.

io vorrei prendere le valvole Pirelli X-pressure per la moto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 5 MessaggioInviato: martedì 3 luglio 2007, 21:16 
Non connesso
BRAVO-STILOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 6:12
Messaggi: 1055
Località: Calabria (RC)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2011
Bah io preferirei andare periodicamente da un gommista o un benzinaio a controllare di persona la pressione...

_________________
Fiat Bravo Multijet Sport 150cv, nero provocatore, interno in tessuto sail rosso, cerchi da 18, climatizzatore automatico bi-zona, specchi esterni abbattibili, ruotino di scorta, presa 12 volt nel vano baule, alzacristalli elettrici posteriori con sensori antipizzicamento, sensori parcheggio posteriore, batticalcagno in allumino anteriori originali Fiat, batticalcagno in alluminio posteriori by Calaiò, tappeti in moquette Fiat con piastrina grigia, pedana posteriore tunnel centrale by Calaiò, mostrina sotto al freno a mano by Calaiò, logo fiat nel portabicchieri by Calaiò


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 6 MessaggioInviato: martedì 3 luglio 2007, 22:14 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 15 dicembre 2003, 23:55
Messaggi: 3467
Località: Zafferana Etnea (Catania)
Marca: Renault
Modello: * spider
Motore: 1300-1600 diesel
Anno: 2012
Allestimento: Dynamic
Eorl ha scritto:
io vorrei prendere le valvole Pirelli X-pressure per la moto.


purtroppo c'è il rischio che durino poco e qualche ragazzino li rubi per metterli sullo scooter...
Non so manco quante volte mi hanno fregato i tappini delle valvole, ma fin'ora sono stati fortunati che non li ho mai beccati :sparo: :ascia: :randello:

_________________
Ex Stilo 1.9-115 JTD Dynamic, 5 porte con fari xeno, clima bizona, connect nav+, frecce laterali fumè, luci targa a led bianchi, impianto audio 260 watt, tappetini personalizzati STC, cerchi pentarazze FIAT da 16 e gomme Michelin Primacy HP 205/55 ZR16 H >>> adesso anche con cruise control, volante in pelle 11 tasti stilo abarth selespeed e dvd video sul connect nav+..... :ok:
Tra Catania e Siracusa ... :stilojtd: :clap: Stiloso dell'anno 2006 e stilo più lontana al 3° raduno nazionale :evvai:


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 7 MessaggioInviato: martedì 3 luglio 2007, 23:32 
Non connesso
STILO-BRAVOso in Rodaggio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2007, 23:08
Messaggi: 127
Località: bologna
..magari per alcuni possono sembrare sciocchezze montare vavole pop off o mettere le mani sulla centralina o modificare artigianalmente a casa la macchina.. è questione di preferenze..

_________________
bravo sport 150,nero lenticolare,cerchi 18",bizona,sensore luci,crepuscolari,parcheggio,pneumatici, interni pelle nera cucitura rossa,specchi abbattibili,alzacristalli posterori,antiwiplash.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 8 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 6:02 
Non connesso
BRAVO-STILOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 6:12
Messaggi: 1055
Località: Calabria (RC)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2011
simon1976 ha scritto:
..magari per alcuni possono sembrare sciocchezze montare vavole pop off o mettere le mani sulla centralina o modificare artigianalmente a casa la macchina.. è questione di preferenze..

C'è differenza tra mappare, centraline, moduli aggiuntivi e sensori pressione gomme...kmq ognuno spende i suoi soldi come meglio crede ;)

_________________
Fiat Bravo Multijet Sport 150cv, nero provocatore, interno in tessuto sail rosso, cerchi da 18, climatizzatore automatico bi-zona, specchi esterni abbattibili, ruotino di scorta, presa 12 volt nel vano baule, alzacristalli elettrici posteriori con sensori antipizzicamento, sensori parcheggio posteriore, batticalcagno in allumino anteriori originali Fiat, batticalcagno in alluminio posteriori by Calaiò, tappeti in moquette Fiat con piastrina grigia, pedana posteriore tunnel centrale by Calaiò, mostrina sotto al freno a mano by Calaiò, logo fiat nel portabicchieri by Calaiò


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 9 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 11:54 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
kassa ha scritto:
Bah io preferirei andare periodicamente da un gommista o un benzinaio a controllare di persona la pressione...

i manometri dei benzinai il più delle volte sono talmente sballati da poter risultare praticamente più dannosi che altro.
restano quelli dei gommisti, sottosposti a revisione periodica;
ma dal gommista ogni quanto puoi passare a controllare la pressione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 10 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 12:53 
Non connesso
BRAVO-STILOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 6:12
Messaggi: 1055
Località: Calabria (RC)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2011
Eorl ha scritto:
kassa ha scritto:
Bah io preferirei andare periodicamente da un gommista o un benzinaio a controllare di persona la pressione...

i manometri dei benzinai il più delle volte sono talmente sballati da poter risultare praticamente più dannosi che altro.
restano quelli dei gommisti, sottosposti a revisione periodica;
ma dal gommista ogni quanto puoi passare a controllare la pressione?

Il mio benzinaio è un amico che tiene in perfetto ordine il suo impianto..il suo manometro non è sballato ma in ogni caso quando vado io mi attacca un altro manometro che è a dir poco perfetto.
In ogni caso spendere 250€ per i sensori io li spenderei magari in qualcosa che possa garantire maggiore sicurezza in caso d'urto o qualcosa che mi dia un utilità...poi voglio dire in una giornata una volta al mese (come consigliato da 4ruote) si possono anche trovare 5 minuti per andare a controllare la pressione degli pneumatici dal proprio gommista...bisogna solo svitare dei tappini ed infilare la pistola ed eventualmente correggere la pressione...
Naturalmente questo è sempre un mio parere.

_________________
Fiat Bravo Multijet Sport 150cv, nero provocatore, interno in tessuto sail rosso, cerchi da 18, climatizzatore automatico bi-zona, specchi esterni abbattibili, ruotino di scorta, presa 12 volt nel vano baule, alzacristalli elettrici posteriori con sensori antipizzicamento, sensori parcheggio posteriore, batticalcagno in allumino anteriori originali Fiat, batticalcagno in alluminio posteriori by Calaiò, tappeti in moquette Fiat con piastrina grigia, pedana posteriore tunnel centrale by Calaiò, mostrina sotto al freno a mano by Calaiò, logo fiat nel portabicchieri by Calaiò


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 11 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 13:45 
Non connesso
BRAVO-STILOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 aprile 2007, 17:41
Messaggi: 1952
Località: Frattamaggiore provincia di Napoli
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2012
se vogliamo parlare di utilità bell'e buona, le auto di oggi, e tra questa la bella Bravo, sono la Fiera dell'inutilità. E aggiungerei dello spreco.
Ci sono tante di quelle cose di cui potremmo benissimo fare a meno, ma che non inficierebbero più di tanto il gusto della vettura nuova, e tante altre che comprate after market garantirebbero qualità maggiore a prezzo inferiore (tra tutti il navigatore e l'impianto audio). Ma c'è da dire che quando uno fa una grossa spesa il piccolo importo gli fa meno effetto, e tende a spendere di più e inutilmente pur di avere l'aggeggio montato direttamente dalla casa o l'affare che gli permette di dargli un minimo di comodità o anche semplicemente di dargli modo di dire: che figata! Le scelte di compravendita non posso solo basarsi sull'aspetto economico, se conviene o meno, ma spesso sono irrazionali nel senso stretto del termine, sempre che si consideri l'emotività irrazionale.
IMHO

detto questo, il sensore pressione io non lo prenderò, e non perchè non ci vedo utilità, ma perchè con le strade malmanutenute del mio paese temo che smetteranno di funzionare dopo poki mesi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 12 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 15:00 
Non connesso
STILO-BRAVOso SeleSpeed
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 maggio 2007, 8:03
Messaggi: 4502
Località: Siena
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Allestimento: Emotion
ildrugo74 ha scritto:
...il sensore pressione io non lo prenderò, e non perchè non ci vedo utilità, ma perchè con le strade malmanutenute del mio paese temo che smetterebbe di funzionare dopo poki mesi...

Quoto!! :ok:

_________________
Enrico*... che gira con una ภєฬ Ŧเคt ๒гคש๏ 1.9 Mjet 120 cv є๓๏tเ๏ภ - Nero Provocatore con interni in pelle color marmotta
Fari Xenon, specchi abbattibili, Blue&Me Nav, SkyDome, appoggiabraccia posteriore, crepuscolare+pioggia, impianto Hi-Fi Cd+ MP3, anti-whiplash, cristalli oscurati, presa 12V nel baule, Garanzia 5 anni o 120.000 km, Tappetini e Battitacco LineAccessori
Ordinata il 4 luglio --> Arrivata il 10 settembre --> Ritirata il 13 settembre 2007 ---> La mia gallery <---


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 13 MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 17:10 
Non connesso
STILO-BRAVOso in Rodaggio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2007, 23:08
Messaggi: 127
Località: bologna
ah,si potremmo fare benissimo a meno anche dell'auto stessa se la mettiamo in questi termini. Oppure prendere un auto koreana da diecim ila euro. La scelta è solo individuale..tutto è utile e tutto è superfluo..

_________________
bravo sport 150,nero lenticolare,cerchi 18",bizona,sensore luci,crepuscolari,parcheggio,pneumatici, interni pelle nera cucitura rossa,specchi abbattibili,alzacristalli posterori,antiwiplash.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 14 MessaggioInviato: giovedì 23 agosto 2007, 16:29 
Non connesso
BRAVO-STILOso Actuale

Iscritto il: giovedì 23 agosto 2007, 8:16
Messaggi: 357
Località: Val di Susa (TO)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
Eorl ha scritto:
caro è caro... ma non è assolutamente una sciocchezza!
mantenere la giusta pressione è fondamentale; per mantenere in salute i pneumatici, per consumare meno benzina e soprattutto per la sicurezza.


Straquoto, non sono una sciocchezza, assolutamente. Perchè mentre stai viaggiando magari pigli un chiodo e (almeno con le gomme da 17" o 18") nel poco tempo che cammini prima di accorgertene hai macinato la gomma, mentre con il TPMS si accende subito la spia e te ne accorgi. Inoltre ti informa se una gomma si sgonfia lentamente, le classiche perdite che identifica con difficoltà anche il gommista.

Comunque anch'io, come molti di voi, controllo la pressione delle gomme una volta al mese, a freddo, con un manometro certificato in precisione. Ma il TPMS è un accessorio che metterei molto volentieri, faccio parecchia autostrada e vi assicuro che ne sento l'esigenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 15 MessaggioInviato: giovedì 23 agosto 2007, 18:37 
Non connesso
io guido la new Bravo198
io guido la new Bravo198
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 16 marzo 2007, 20:29
Messaggi: 157
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2011
Infatti a luglio ho bucato e me ne sono accorto dopo un km segnando tutta la spalla della gomma.
Mi sono pentito di nn averlo messo come optional il sensore ai pneumatici.

_________________
Grigio argentovivo, blue&me nav, specchi abbattibili, sensore pioggia crepuscolare, autoradio mp3, presa 12v, ruotino scorta, cristalli oscurati.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 16 MessaggioInviato: venerdì 24 agosto 2007, 9:14 
Non connesso
BRAVO-STILOso Actuale

Iscritto il: giovedì 23 agosto 2007, 8:16
Messaggi: 357
Località: Val di Susa (TO)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
Riprendo da un'altra discussione, grazie ad Alexcomix:

Cita:
SISTEMA TPMS

Caratteristiche generali
Il sistema denominato TPMS “Tyre Pressure Monitoring Systen” controlla la pressione dei pneumatici, inviando le necessarie informazioni al Body Computer via rete A-Bus.

In particolare in caso di valori di pressione inferiori o superiori a quelli previsti, il sistema attiva sul quadro strumenti una segnalazione di pressione insufficiente o foratura di uno o più pneumatici.

Il sistema di monitoraggio pressione pneumatici è un impianto costituito da:

- 4 sensori di pressione trasmittenti R.F. allocati all’interno del pneumatico sul cerchio ruota;
- 4 trasmettitori L.F. montati su ognuno dei locary ruota;

- 1 centralina di gestione e ricezione R.F. allocata sotto plancia lato passeggero;

- 1 spia di segnalazione (avaria generica) abbinata a visualizzazione su display.

I sensori di pressione controllano continuamente, lo stato di corretto gonfiaggio dei rispettivi pneumatici.

Nel caso venga rilevata un’avaria o una perdita di pressione, il sensore trasmette un messaggio via R.F., modulato in AM a frequenza 433.92 MHz, alla centralina ricevitore.


Trasmissione su rete a-bus/b-can dello stato pneumatici
La centralina pressione pneumatici (CPP) acquisisce tramite radiofrequenza dai sensori le informazioni relative allo stato dei quattro pneumatici, quindi le comunica su linea seriale A-BUS al Body Computer.

Il Body Computer trasmette su rete B-CAN i seguenti segnali:

- stato di programmazione/caratterizzazione centralina CPP;

- eventuale anomalia dell’intero sistema;

- posizione del pneumatico;

- stato pressione pneumatico.

Principio di funzionamento del tpms
Al key-on la centralina invia al Body Computer un segnale indicando la propria presenza e corretto funzionamento sul Bus seriale.

Le antenne (trasmettitori) trasmettono un segnale a 125 kHz ai sensori su ruota, affinchè ne avvenga l’inizializzazione. I sensori a loro volta, effettuano una misura di pressione e una trasmissione RF per segnalare lo stato di pressione e tempeeratura dei pneumatici; il ricevitore riceve questa trasmissione dai sensori posti all’interno dei pneumatici, girando immediatamente le informazioni sul Bus seriale.

Quando il valore di pressione scende al di sotto o al di sopra di una delle soglie prestabilite, la centralina provvederà a segnalare lo stato di allarme via rete A-Bus al Body Computer il quale, dialogando con il Quadro Strumenti tramite B- Can, pilota l’accensione della spia avaria generica, dei messaggi visivi e acustici di allarme.

La centralina TPMS, dal Key-on in poi, invia su Bus seriale ogni 15 secondi un messaggio che ha il compito di segnalare al Body Computer la sua presenza e corretto funzionamento. Se il Body non riceve alcuno di questi messaggi per un minuto di seguito, trasmette al Quadro Strumenti che il sistema TPMS è in avaria.

Soglie di intervento
Esistono due soglie di intervento che vengono memorizzate all’interno della memoria del ricevitore.

La prima (definita soglia di CHECK), ha lo scopo di segnalare che uno o più pneumatici si trovano ad una pressione leggermente inferiore o leggermente superiore a quella ottimale, quindi l’utente dovrebbe controllarli e ripristinare il corretto valore.

Le soglie di intervento del primo livello di CHECK sono le seguenti:

- calo di pressione di 0.3 bar rispetto al valore nominale (con pneumatico caldo)

- calo di pressione di 0.45 bar rispetto al valore nominale (con pneumatico freddo)

- pressione pneumatico superiore a 3.2 bar.

La seconda soglia (definita soglia di WARNING) invece, viene fissata per segnalare la perdita di pressione dovuta ad una presunta foratura di uno o più pneumatici: WARNING = calo di pressione di 0.5 bar rispetto al valore nominale.

La terza soglia (definita soglia Generale) viene fissata per segnalare una presunta foratura che la pressione del pneumatico è inferiore a 1.5 bar. Generale = pressione inferiore a 1.5 bar (soglia limite indipendente dal valore di pressione ottimale memorizzato).

Visualizzazione sul quadro strumenti
Il quadro strumenti acquisisce tali segnali e gestisce le indicazioni come di seguito riportato.

Quando il valore di pressione di uno o più pneumatici supera la prima soglia di CHECK (pressione nominale - 0.3 bar a caldo o - 0.45 bar a freddo) (pressione superiore a 3.2 bar), sul quadro strumenti si accende la spia di avaria generica e compare un messaggio alfanumerico sul display es. “Controllare press. pneum.”, accompagnato dall’indicazione del pneumatico interessato: anteriore destro, anteriore sinistro, posteriore destro o posteriore sinistro. Finito il ciclo di segnalazione, rimane attiva solo la spia sul quadrante fino al ripristino della pressione corretta.

Dopo 10 minuti il ciclo di avvertimento viene ripetuto (per una sola volta).

Se il quadro di bordo riceve la segnalazione che la pressione è al di sotto del valore della soglia di WARNING (pressione nominale - 0.5 bar), si attivano la spia di avaria generica ed il messaggio sul display alfanumerico “Insuff. press. pneumatico ant. destro non proseguire”, accompagnati da una segnalazione acustica, secondo la logica prevista per le anomalie di “priorità 0” (Vedere 5560).

Finito il ciclo di segnalazione rimane attiva solo la spia sul quadrante, fino al ripristino della pressione corretta.

Se si verifica una anomalia della centralina pressione pneumatici si attivano la spia “avaria generica” e la corrispondente visualizzazione alfanumerica sul display “Monitoraggio press. pneum. non disponib.”.

Questa indicazione avviene nei seguenti casi:

- anomalia sul circuito e cablaggio della centralina;

- mancata ricezione del segnale da uno o più sensori (anomalia, rottura o batteria dei sensori scarica)

- anomalia centralina TPMS

- utilizzo di una o più ruote senza sensori (es. con pneumatici da neve).

La visualizzazione avviene circa dopo 12 minuti dal rilevamento dell’anomalia.

La visualizzazione avviene al ricevimento del relativo messaggio CAN se e solo se la velocità vettura è superiore a 20 km/h per un tempo superiore ai 30 secondi.

La visualizzazione avviene circa dopo 12 minuti dal rilevamento dell’anomalia.

Se il Body Computer, correttamente proxato, non riceve il messaggio per un tempo pari a un minuto, invia il segnale di anomalia CPP che viene visualizzato dal NQS.

Sistema non programmato: nel caso in cui la centralina pressione pneumatici non fosse stata programmata è prevista la seguente visualizzazione alfanumerica sul display “Sist. Non Prog.”.


Come si può vedere, non è uno di quei sistemi che usano i sensori dell'ABS per rilevare lo sgonfiaggio tramite il diverso diametro di rotazione dei pneumatici (vedi Mini, Ulysse-Phedra, etc.) ma un vero e proprio TPMS. Sarà quindi in grado di segnalare situazioni di pericolo derivanti dai pneumatici sgonfi o forati incrementando il livello di sicurezza attiva del veicolo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 17 MessaggioInviato: venerdì 24 agosto 2007, 10:57 
Non connesso
STILO-BRAVOso SeleSpeed
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 maggio 2007, 8:03
Messaggi: 4502
Località: Siena
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Allestimento: Emotion
dallas ha scritto:
...mancata ricezione del segnale da uno o più sensori (anomalia, rottura o batteria dei sensori scarica)...

Mi sorge un dubbio... Se i sensori sono a batteria e la batteria si scarica, come si può ricaricare?
:machestaiadì: :machestaiadì:

_________________
Enrico*... che gira con una ภєฬ Ŧเคt ๒гคש๏ 1.9 Mjet 120 cv є๓๏tเ๏ภ - Nero Provocatore con interni in pelle color marmotta
Fari Xenon, specchi abbattibili, Blue&Me Nav, SkyDome, appoggiabraccia posteriore, crepuscolare+pioggia, impianto Hi-Fi Cd+ MP3, anti-whiplash, cristalli oscurati, presa 12V nel baule, Garanzia 5 anni o 120.000 km, Tappetini e Battitacco LineAccessori
Ordinata il 4 luglio --> Arrivata il 10 settembre --> Ritirata il 13 settembre 2007 ---> La mia gallery <---


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 18 MessaggioInviato: venerdì 24 agosto 2007, 14:50 
Non connesso
BRAVO-STILOso Actuale

Iscritto il: giovedì 23 agosto 2007, 8:16
Messaggi: 357
Località: Val di Susa (TO)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
La si può sostituire, è una comune pila al litio da orologi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 19 MessaggioInviato: venerdì 24 agosto 2007, 15:05 
Non connesso
STILO-BRAVOso SeleSpeed
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 maggio 2007, 8:03
Messaggi: 4502
Località: Siena
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Allestimento: Emotion
dallas ha scritto:
La si può sostituire, è una comune pila al litio da orologi.

Immaginavo di sì, ma devo smontare la ruota e poi la gomma (quindi devo andare dal gommista)...
:wacko:
O è facilmente accessibile?

_________________
Enrico*... che gira con una ภєฬ Ŧเคt ๒гคש๏ 1.9 Mjet 120 cv є๓๏tเ๏ภ - Nero Provocatore con interni in pelle color marmotta
Fari Xenon, specchi abbattibili, Blue&Me Nav, SkyDome, appoggiabraccia posteriore, crepuscolare+pioggia, impianto Hi-Fi Cd+ MP3, anti-whiplash, cristalli oscurati, presa 12V nel baule, Garanzia 5 anni o 120.000 km, Tappetini e Battitacco LineAccessori
Ordinata il 4 luglio --> Arrivata il 10 settembre --> Ritirata il 13 settembre 2007 ---> La mia gallery <---


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 20 MessaggioInviato: venerdì 24 agosto 2007, 15:32 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
a quanto ho capito è tutto nel tappo della valvola, svitabile come uno comune.

(il problema piuttosto è che non te lo freghino!)

:ph34r:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it