:: Fiat Stilo e Bravo Club > STC&BC198 ::
La Comunità italiana indipendente (forum-sito-club) dedicata alla Fiat Stilo '192' ed alla nuova Fiat Bravo '198'
Oggi è domenica 18 novembre 2018, 11:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 1 MessaggioInviato: lunedì 30 settembre 2013, 11:19 
Non connesso
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 novembre 2008, 23:51
Messaggi: 17104
Località: SBT (AP)
Marca: Fiat
Modello: Stilo mw (192) 2001-2006
Motore: altro
Anno: 2005
Allestimento: Dynamic
Buongiorno ragazzacci... :P qualcuno esperto sa dirmi che tipo di pellet scegliere per le stufe da riscaldamento? Ho visto in giro pareri un po' discordanti in merito, chi dice il faggio, chi l'abete (bianco, rosso, azzurro... :D )......gli unici parametri attendibili dovrebbero riguardare l'efficienza termica ed il residuo di cenere (quindi alto potere calorifico e basso residuo)......nel mio caso, utilizzo stufe ad aria canalizzata e non idro-caldaia (cioè quelle con i termosifoni)....grazie a chi sa ragguagliare in merito :D :ok:

_________________
"e......mi raccomando, vai piano...che ho fretta!!"by Paologeo
Premio Speciale al Nazionale 2010 con la seguente motivazione: "per la maggior strage di moscerini" woooowwww!!!!
Premio Speciale al Nazionale 2011, yessssssss!!!!!
Premio per la Stilo più Kilometrata al Nazionale 2012 'aaazzz....!!

"Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico" (W. Churchill)


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 2 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 4:31 
Non connesso
BRAVO-STILOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:23
Messaggi: 453
Località: Armeno (NO) Piemonte
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 1900 jtd 115
Anno: 2005
Allestimento: Active
:ciao: io ti consiglio faggio puro scalda molto di più, però a sua volta costa anche qualcosa in più dell'abete che tanti comprano per risparmiare

_________________
Esterno: Luci targa led,Cerchi oz f1 evo cup 215/45/17 kumho,assetto vogtland -35/dischi CTF e pastiglie OMP
Interno: Kit fumatori (ma non fumo),Portaoggetti lato porta fusibili,Bracciolo centrale,luci led plafoniera/portiere/baule/strip led sotto porta/cruise controll/oscuramento vetri post al 99%
Motore: Trattamento Sintoflon ,DownPipe,filtro bmc ,centrale scarico gr. N artigianale ,scarico supersprint :)


La mia piccola http://gallery.stiloclub.it/v/stilobravisti/cloud85/


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 3 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 14:48 
Non connesso
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 novembre 2008, 23:51
Messaggi: 17104
Località: SBT (AP)
Marca: Fiat
Modello: Stilo mw (192) 2001-2006
Motore: altro
Anno: 2005
Allestimento: Dynamic
grazie cloud, in effetti, secondo me, c'è molta improvvisazione, fantasia e confusione da parte dei rivenditori; ovvero, si trova abete a prezzi alti, misto abete e faggio a prezzi bassi, abete canadese a prezzi alti, misto faggio e rovere a prezzi medi, faggio (pochi) a prezzi alti.... :wacko: l'unica differenziazione la si trova su potere termico, umidità e residuo (da specifiche sulla confezione), ma spesso tale differenziazione non ha riscontro con il prezzo, cioè alto potere termico e basso residuo (caratteristiche presunte migliori) non corrispondono a volte con prezzo più alto; quindi le ipotesi son due: o chi vende imbroglia, oppure non sanno nemmeno loro che prodotto vendono :huh:
Personalmente, la stagione passata, ho utilizzato almeno 3 tipologie: misto faggio e abete che è risultato il peggiore (ditta italiana, minor prezzo); solo abete con buona resa(ditta tedesca, prezzo medio); betulla, o presunta tale, resa discreta (ditta austriaca, prezzo alto, prodotto con provenienza lituania)...per resa intendo sempre in base al potere riscaldamento e residuo ceneri......altro problema è che uno stesso rivenditore non ha mai lo stesso prodotto, evidentemente compra dove paga di meno..........l'unica cosa positiva (ma decisamente molto) è che ho ridotto drasticamente il costo per il riscaldamento invernale, passando da circa mille euro a trecento o poco più, con accensione sin da metà ottobre e fino ad aprile inoltrato, temperatura media nell'abitazione di 20-22 gradi ;) :ok:

_________________
"e......mi raccomando, vai piano...che ho fretta!!"by Paologeo
Premio Speciale al Nazionale 2010 con la seguente motivazione: "per la maggior strage di moscerini" woooowwww!!!!
Premio Speciale al Nazionale 2011, yessssssss!!!!!
Premio per la Stilo più Kilometrata al Nazionale 2012 'aaazzz....!!

"Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico" (W. Churchill)


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 4 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 16:13 
Non connesso
BRAVO-STILOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:23
Messaggi: 453
Località: Armeno (NO) Piemonte
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 1900 jtd 115
Anno: 2005
Allestimento: Active
:ciao: Paologeo anche rovere è buono, si anche i rivenditori comprano anche loro il meno caro
Io l'anno scorso avendo appena comprato casa ho utilizzato metano + camino con temperatura max 19-20 solo metano €1550 più 100q di legna :cry: :cry: che mi sono fatto da me
ora mi sono comprato una bella caldaia a legna + bollitore da 300l e ora si che si ragiona 3 ore di caldaia 24-25 gradi in casa e 80°acqua sanitari
Se hai la possibilità metti una bella caldaia :D seno usa un buon pellet :D :D

_________________
Esterno: Luci targa led,Cerchi oz f1 evo cup 215/45/17 kumho,assetto vogtland -35/dischi CTF e pastiglie OMP
Interno: Kit fumatori (ma non fumo),Portaoggetti lato porta fusibili,Bracciolo centrale,luci led plafoniera/portiere/baule/strip led sotto porta/cruise controll/oscuramento vetri post al 99%
Motore: Trattamento Sintoflon ,DownPipe,filtro bmc ,centrale scarico gr. N artigianale ,scarico supersprint :)


La mia piccola http://gallery.stiloclub.it/v/stilobravisti/cloud85/


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 5 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 18:45 
Non connesso
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 novembre 2008, 23:51
Messaggi: 17104
Località: SBT (AP)
Marca: Fiat
Modello: Stilo mw (192) 2001-2006
Motore: altro
Anno: 2005
Allestimento: Dynamic
ho due stufe a pellet ad aria calda canalizzata (una reparto giorno e l'altra reparto notte) e mi trovo molto bene, i 20-22 gradi mi sono più che sufficienti e le due macchine lavorano entrambe al minimo, volendo posso aumentare senza problemi, ma dopo sarebbe troppo caldo :D ; per l'acqua sanitaria utilizzo una caldaia rapida a gas senza accumulo....
cmnq è davvero una bella giungla con 'sto cavolo di pellet :wacko: ^_^

_________________
"e......mi raccomando, vai piano...che ho fretta!!"by Paologeo
Premio Speciale al Nazionale 2010 con la seguente motivazione: "per la maggior strage di moscerini" woooowwww!!!!
Premio Speciale al Nazionale 2011, yessssssss!!!!!
Premio per la Stilo più Kilometrata al Nazionale 2012 'aaazzz....!!

"Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico" (W. Churchill)


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 6 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 18:57 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 11:49
Messaggi: 763
Località: Provincia di Lodi
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1400 16v GPL 90
Anno: 2013
Allestimento: Dynamic
Ho la stufa a pellet da 5 anni, e confermo in pieno quello che hai scritto. Purtroppo difficilmente da un anno con l'altro si ritrova lo stesso, io adesso mi guardo le caratteristiche e cerco di fregarmene del legno con cui è fatto (faggio, abete o altro), ma guardo potere calorico e residuo.
3 anni fa ne ho preso uno che scaldava parecchio, ma aveva anche tanto residuo. Il risultato è stato che la stufa mi si è bloccata 3 o 4 volte perché la canna fumaria era completamente ostruita. A fine stagione, avevo raccolto 4 secchi di cenere. Quel rivenditore, da cui andavo da anni non mi ha più visto !!! Da allora, invece di fidarmi del venditore, guard le caratteristiche che ho scritto sopra.
In rete trovi pareri discordanti anche perché, secondo me, lo stesso pellet si comporta in maniera differenti con stufe differenti, o con stufe uguali, ma tarate in maniera diversa.

Ciao, Mario

_________________
Fiat Bravo 1.4 90 CV 16 Valvole GPL. Ecco le foto: http://yfrog.com/0timg0207ennjx
Allestimento Dynamic
Ordinata il: 12-02-2009
Arrivata il: 13-03-2009
Ritirata il: 19-03-2009

Problemi con la gestione degli MP3? Leggi qui: http://forum.stiloclub.it/viewtopic.php?f=122&t=11077&start=278


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 7 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 19:33 
Non connesso
BRAVO-STILOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:23
Messaggi: 453
Località: Armeno (NO) Piemonte
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 1900 jtd 115
Anno: 2005
Allestimento: Active
:ciao: anche io ne ho una a casa dei miei ed è perfetta al minimo in pieno inverno faccio 1 sacco ogni 2 gg 18-19° zona notte

_________________
Esterno: Luci targa led,Cerchi oz f1 evo cup 215/45/17 kumho,assetto vogtland -35/dischi CTF e pastiglie OMP
Interno: Kit fumatori (ma non fumo),Portaoggetti lato porta fusibili,Bracciolo centrale,luci led plafoniera/portiere/baule/strip led sotto porta/cruise controll/oscuramento vetri post al 99%
Motore: Trattamento Sintoflon ,DownPipe,filtro bmc ,centrale scarico gr. N artigianale ,scarico supersprint :)


La mia piccola http://gallery.stiloclub.it/v/stilobravisti/cloud85/


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pellet per stufe riscaldamento: qualità migliore?
Numero Post: 8 MessaggioInviato: sabato 5 ottobre 2013, 19:37 
Non connesso
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Moderatore & Rappresentante di Zona - Marche
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 novembre 2008, 23:51
Messaggi: 17104
Località: SBT (AP)
Marca: Fiat
Modello: Stilo mw (192) 2001-2006
Motore: altro
Anno: 2005
Allestimento: Dynamic
all'incirca ho lo stesso consumo :) ...modificando i parametri in centralina ^_^ son riuscito ad ottimizzare mandata e mantenimento per un'ottimizzazione di funzionamento

_________________
"e......mi raccomando, vai piano...che ho fretta!!"by Paologeo
Premio Speciale al Nazionale 2010 con la seguente motivazione: "per la maggior strage di moscerini" woooowwww!!!!
Premio Speciale al Nazionale 2011, yessssssss!!!!!
Premio per la Stilo più Kilometrata al Nazionale 2012 'aaazzz....!!

"Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico" (W. Churchill)


Top
 Profilo E-mail  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it