:: Fiat Stilo e Bravo Club > STC&BC198 ::
La Comunità italiana indipendente (forum-sito-club) dedicata alla Fiat Stilo '192' ed alla nuova Fiat Bravo '198'
Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 3:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Maserati: Biagi campione FIA GT1
Numero Post: 1 MessaggioInviato: lunedì 22 ottobre 2007, 18:16 
Non connesso
Staff Amministratore
Staff Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 5 aprile 2003, 9:16
Messaggi: 22949
Località: Gorizia > north-east.Italy
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Allestimento: Sport
..non solo le rosse (Ducati prima e Ferrari dopo...) in queste settiamne di motori!!!!

da http://news.kataweb.it/item/367781/auto ... ne-fia-gt1

Cita:
Auto, en plein Maserati: Thomas Biagi campione Fia gt1
21 ottobre 2007 alle 21:50 — Fonte: repubblica.it voti— 0 commenti
Thomas Biagi su Maserati si è laureato campione tra i piloti nella classe GT1 con il terzo posto conquistato sul circuito di Zolder assieme a Michael Bartels, Si tratta del suo secondo alloro mentre Maserati conquista tutti e quattro i titoli in palio nel campionato Fia GT. Nella classifica piloti, Thomas Biagi ha chiuso a quota 61, precedendo Wendlinger/Sharp (Aston Martin Dbr9) a quota 57. (Pao.Pres.) (21/9/10/2007) (Spr)


da http://www.quattroruote.it/news/articol ... ice=111143

Cita:
Immagine

Immagine

Con il terzo posto conquistato sul circuito belga di Zolder in coppia con Bartels, Thomas Biagi è diventato campione Fia nella classe GT1: è il secondo titolo nella categoria per il pilota bolognese, dopo quello del 2003.

Biagi ha chiuso il campionato con 61 punti, contro i 57 di Wendlinger e Sharp e i 55 di Hezemans e Deletraz. Gli altri titoli erano già stati assegnati, con un successo complessivo della Maserati: fra i team, infatti, ha primeggiato il Vitaphone Racing, che ha fatto correre le MC12 italiane; Ben Aucott ha vinto la Citation Cup, riservata ai gentleman driver, alla guida sempre di una MC12; la Maserati, infine, si è aggiudicata la Coppa costruttori, davanti a Corvette e Aston Martin.

Per la cronaca, la gara di Zolder è stata vinta da Wendlinger-Sharp con l'Aston Martin DBR9, davanti alla Corvette di Kumpen-Login e alla Maserati del campione Biagi e di Bartels. Dodicesimi assoluti e primi di classe, Tony Vilander e Dirk Müller (Ferrari 430), ai quali è andato l'unico titolo GT2 che ancora restava da attribuire.


da http://www.nuvolari3000.com/gtw/news.php

Cita:
Con il terzo posto conquistato oggi sul circuito di Zolder assieme a Michael Bartels, Thomas Biagi si è laureato campione tra i piloti nella classe GT1. Si tratta del secondo alloro per il pilota bolognese dopo quello conquistato nel 2003 mentre Maserati conquista tutti e quattro i titoli in palio nel campionato FIA GT. Nella classifica piloti, Thomas Biagi (Maserati MC12) ha chiuso a quota 61, precedendo Wendlinger/Sharp - vincitori della Gara di Zolder - a quota 57 e Hezemans/Deletraz a quota 55.
Nella classifica team, il Vitaphone Racing (Maserati MC12) ha concluso con 115 punti davanti al Playteam Sarafree (Maserati MC12), a quota 63. Nella Citation Cup, coppa riservata ai gentleman driver, Ben Aucott (Maserati MC12), si è aggiudicato il successo finale. Nella Coppa Costruttori GT1, Maserati (181,5) ha preceduto Corvette (116,5) ed Aston Martin (98).

Per Thomas Biagi un successo finale ipotecato con il secondo posto di Nogaro, quando era riuscito a riportare a cinque lunghezze il suo vantaggio sugli altri piloti in lizza per il titolo. Il bolognese, così come il compagno di squadra Bartels, sono stati autori di una gara intelligente, condotta all'attacco ma evitando i duelli ravvicinati. Dopo una partenza cauta, Biagi occupava la quarta posizione fino al cambio pilota con Bartels, avvenuto nel corso del ventottesimo giro. Il campione uscente, costretto a saltare le prime gare della stagione per un intervento chirurgico, guidava la MC12 a stretto contatto con la Corvette di Longin, in quel momento terzo, prima di cedere il volante nuovamente a Biagi, nel corso del cinquantaquattresimo passaggio, quando mancavano trentasette minuti alla fine. Da quel momento in poi, il bolognese amministrava il suo vantaggio su Hezemans, alle sue spalle, avvicinandosi contemporaneamente a Kumpen, in quel momento secondo, "scortandolo" fino alla bandiera a scacchi che scatenava la gioia sul muretto box del Vitaphone Racing Team e quella del bolognese.

Gara sfortunata per i piloti del Playteam Sarafree. Alessandro Pier Guidi, partito dalla seconda posizione, è stato protagonista di una gara tutta d'attacco e di alcuni magistrali sorpassi, siglando anche il giro più veloce della corsa (il quarto in 1'27"508) prima di essere tamponato dall'Aston Martin di Davies, in quel momento doppiata, nel corso del diciottesimo giro. Sei giri più tardi, l'altra MC12 del Playteam Sarafree, condotta da Andrea Bertolini, finiva nella ghiaia una splendida rimonta iniziata già dalla partenza. Il pilota di Sassuolo, si trovava infatti già al quarto posto dopo una serie di grandi sorpassi prima che il retrotreno della sua MC12 si bloccasse in staccata, rendendo vano ogni suo tentativo di correzione. Dopo l'intervento dei commissari, il campione uscente riusciva a rientrare in pista staccato di due giri. Un vero peccato perché la vettura di punta del Playteam Sarafree sembrava in grado di poter lottare anche per il successo finale, grazie alla grande costanza degli pneumatici Pirelli che avevano permesso ad Andrea Piccini di essere costantemente il più veloce in pista durante il suo stint di guida, tanto da riuscire a recuperare un giro di svantaggio. Sotto la bandiera a scacchi, il duo italiano ha chiuso all'ottavo posto.

Gara difficile e di rimonta anche per Christian Montanari e Miguel Ramos. Il sammarinese, dopo una qualifica difficile, partiva all'attacco ma nel corso del primo giro si rendeva protagonista di un "lungo" che lo faceva scivolare fino al ventesimo posto. Da quel momento, per i vincitori di Brno, è iniziata una lunga rincorsa che si è conclusa con la quinta posizione finale, a 43"8 da Wendlinger/Sharp, vincitori della corsa.

Nella classe GT2, Dirk Muller e Toni Vilander hanno chiuso in bellezza, partendo dalla pole e vincendo il titolo iridato al volante della Ferrari 430 GT2 del Team AF Corse Motorola.

Nella Citation Cup, successo per Ben Aucott e Stephane Daoudi (decimi assoluti), su Maserati MC12 del JMB Racing, mentre Kutemann/ Waaijenberg hanno chiuso al terzo posto. Aucott si era già aggiudicato il successo nella classifica generale nella scorsa gara di Nogaro. Per l'inglese, una stagione indimenticabile chiusa con 22 punti di vantaggio sul secondo.

Thomas Biagi: "Ringrazio tutti, la mia squadra in particolare, per questo titolo che voglio dedicare ad alcune persone speciali: a Michael Bartels, il mio compagno di squadra e mi spiace che non abbia i miei stessi punti a causa di un infortunio e non possa dividere con me questo trofeo. Un pensiero inoltre alla memoria di Gilles Villeneuve che proprio su questo circuito ha perso la vita; ogni volta che passavo in quel tragico punto, su quello scollinamento, provavo un'emozione difficile da descrivere. Ed inoltre, un ricordo speciale ad Alfredo Melandri, uno dei miei migliori amici, scomparso nel '98 in un test di Formula 3 al Mugello. Mi sono limitato a controllare la gara, non ho mai forzato, se non alla fine, quando ho visto arrivare Hezemans e non volevo assolutamente lasciarlo passare. Se penso all'adrenalina in circolo è stata indubbiamente la gara più dura della mia vita, ma ne valeva la pena."

Maurizio Leschiutta, direttore tecnico Maserati Corse: "La conquista della seconda Coppa Costruttori FIA GT1, dopo quella del 2005, rappresenta uno splendido risultato per Maserati. Esprimo la mia gratitudine e stima per tutte le persone di Maserati Corse e Maserati che hanno contribuito tangibilmente con la loro professionalità, passione e dedizione. Un ringraziamento va ai team che hanno dimostrato la loro fiducia in noi, scegliendo di gareggiare con le nostre vetture: Vitaphone Racing Team, Playteam Sarafree e JMB Racing. Ringrazio i nostri partner tecnici come Shell e Pirelli, per il grande supporto che ci hanno fornito durante l'intera stagione, anche nei periodi difficili."

Così all'arrivo:

1 GT1 Wendlinger/Sharp - Aston Martin DBR9 - 79 giri in 2h00'31.246
2 GT1 Kumpen/Longin - Corvette C5R - a 32.969
3 GT1 Biagi/Bartels - Maserati MC12 GT1 - a 33.650
4 GT1 Hezemans/Deletraz - Corvette C6R - a 36.021
5 GT1 Montanari/Ramos - Maserati MC12 GT1 - a 43.857
6 GT1 Menten/Kox - Lamborghini Murcielago - a 54.207
7 GT1 Gounon/Monfardini - Aston Martin DBR9 - a 1:01.850
8 GT1 Bertolini/Piccini - Maserati MC12 GT1 - a 1 giro
9 GT1 Lechner/Lichtner-Hoyer - Aston Martin DBR9 - a 2 giri
10 GT1 Aucott/Daoudi - Maserati MC12 GT1 - a 3 giri
11 GT1 Soulet/Cloet - Corvette C5R - a 3 giri
12 GT2 Müller/Vilander - Ferrari 430 GT2 - a 3 giri
13 GT2 Zani/Pompidou - Porsche 997 GT3 RSR - a 3 giri
14 GT2 Aguas/Mediani - Ferrari 430 GT2 - a 3 giri
15 GT2 Collard/Malucelli - Porsche 997 GT3 RSR - a 3 giri
16 GT2 Bruni/Ortelli - Ferrari 430 GT2 - a 3 giri
17 GT2 Kirkaldy/Sugden - Ferrari 430 GT2 - a 3 giri
18 GT2 Mullen/Turner - Ferrari 430 GT2 - a 4 giri
19 GT2 Basseng/Lieb - Porsche 997 GT3 RSR - a 5 giri
20 G2 Leinders/Kuppens - Gillet Vertigo - a 5 giri
21 GT1 Bouchut/Duez - Lamborghini Murcielago - a 7 giri
22 GT1 Kutemann/Waaijenberg - Maserati MC12 GT1 - a 7 giri
Non classificati
GT1 Deman/Van Campenhoud - Corvette C6R
GT1 Fässler/Gollin - Aston Martin DBR9
GT1 Peter/Hines - Aston Martin DBR9
GT1 Pier Guidi/Giannoccaro - Maserati MC12 GT1
GT1 Babini/Davies - Aston Martin DBR9

Data: 22 ott 2007 (12:07)

_________________
Cossa ocori che te cori cò no ocori che te cori, cò ocori che te cori no te cori...
Immagine . . Immagine
Guido A. from Gorizia (north-east.Italy) <> Procedere ma non eccedere!

Ideatore&Boss del 'Club Italiano Fiat Stilo e nuova Fiat Bravo'

My EX Car > Fiat Stilo type1 1.9 jtd115 Dynamic 3doors 17" wheels & soft-tuning... My PhotoGallery
GuAnto.net > Il Mio Sito: quando la passione per la propria auto va oltre il semplice piacere di guidarla...

Nuova Fiat Bravo? Nuova Community > Bravo198.com - Bravo198.it


Meglio stare zitti, e lasciare il dubbio di essere stupidi, che parlare e togliere ogni dubbio.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Maserati: Biagi campione FIA GT1
Numero Post: 2 MessaggioInviato: martedì 23 ottobre 2007, 1:30 
Non connesso
STILO-BRAVOso Sportivo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 20:05
Messaggi: 2844
Località: Castellammare di Stabia (NA)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2007
Allestimento: Sport
che belle soddisfazioni quest'anno. Un successo italiano :evvai:

_________________
MY BRAVO is: 1.9 Mjët 150cv $ρørτ-Nerø ρrovøcatore-interni tessutø sail blu-alzacristalli elettrici pøsteriori con sensøri anti pizzicamento-vetri scuri-Cerchi da 18-specchi abbattibili-☼FARI ALLO XENO AFTERMARKET 6000K☼-sensøri di parcheggiø senza bucare parafangø-Antennino cromato-cromatura anteriore stile audi - luci antipozzanghera a led - stereo 2 din touch - kit interno esterno a led - AMMIRALA---»»»☆»QUI«☆Ordinata il 30/05/2007. Consegnata il 30/07/2007
[/img]Immagine


Top
 Profilo E-mail  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it