:: Fiat Stilo e Bravo Club > STC&BC198 ::
La Comunità italiana indipendente (forum-sito-club) dedicata alla Fiat Stilo '192' ed alla nuova Fiat Bravo '198'
Oggi è domenica 18 febbraio 2018, 19:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora





Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 381 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 16, 17, 18, 19, 20  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 361 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 19:08 
Non connesso
STILO-BRAVOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 9:24
Messaggi: 518
Località: Frosinone
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2007
Allestimento: Dynamic
Allora non avete mai guidato una moto :)
quello che intendevo io é che se vuoi fate una determinata curva con una macchina impegnando ti dopo due tre tentativi riesci a farla al limite del cappottamento :)
provaci a farlo con una moto con ginocchio per terra,posteriore che scodinzola senza cadere e fammi sapere cosa riesci a fare prima.
al di là del mezzo eh, puoi prendere una normalissima FIAT bravo con una qualsiasi moto 600 (per abbassare le difficoltà pure ahah)

Aggiungo anche per rafforzare la teoria ;) : per come dici te se io ti prestassi la mia moto tu la prima curva la faresti come me nell' avatar? Sono invece sicuro che se ti prestassi la mia macchina non ci metteresti niente ad uscire mezzo di traverso da una curva

_________________
AUTO: Fiat New Bravo 1.9 Mjet 150 cv
MOTO: Yamaha R6 (come da Avatar)

Immaginehttp://www.pcitaliasrl.it


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 362 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 20:20 
Non connesso
STILO-BRAVOso Abarthista
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 7 novembre 2008, 20:16
Messaggi: 5100
Località: Lonato del Garda (BS)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Allestimento: Dynamic
sono dei paragoni difficili da fare,portare al limite una macchina e una moto è comunque difficile. la moto è senza dubbio guidata più col fisico (anche se devo confessare di non aver mai provato una moto da pista) e secondo me più pericoloso,per questo i piloti della moto hanno maggiore assuefazione a situazioni rischiose. poi al limite và di più la macchina basta vedere i tempi sul giro che fanno nelle piste dove corrono mettiamo a Monza...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 363 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 21:13 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 maggio 2008, 15:34
Messaggi: 12415
Località: Catania
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
Da "neomotociclista" concordo con Darkn3ss..

_________________
Il mio nuovo sito web: www.domenicoscavone.it - IL VANAGLORIOSO
"A me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano…preferisco sentirmi cretino ascoltando una persona eccelsa" [F. Battiato, da un intervista sulla tv e sui reality]

"La letteratura deve essere al servizio della società immergendosi nella realtà, intervenendo, e gli scrittori non possono semplicemente scrivere per intrattenere o per speculare sulla società. Devono avere un ruolo attivo. La parola è potere, ed è ancora più potente quando diventa d'uso comune. E questo è il motivo per cui uno scrittore che prende parte, veicola il suo messaggio con più efficacia che quello che invece scrive aspettando il tempo in cui si realizzino le sue fantasie." Ken Saro-Wiwa

ImmagineMY GALLERYImmagine

>> Iscrizione con Tessera 2014


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 364 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 21:19 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 agosto 2008, 13:23
Messaggi: 7855
Località: Italia
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 1900 jtd 115
Allestimento: Dynamic
dipende tutto da quanto sai andare in moto. Se impari a 30 anni credo ben che non farai mai una curva con il ginocchio a terra, se invece impari da giovane, fatta confidenza con la moto, fai quello che vuoi.
poi in base al manico che uno ha va + forte o meno, ma comunque il tuo massimo lo tiri fuori.

_________________
Mr.Biluco on board Fiat Stilo Cadamuro

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 365 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 21:23 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 maggio 2008, 15:34
Messaggi: 12415
Località: Catania
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
Impari o no, in moto la percezione del limite ce l'hai addosso..di conseguenza hai più paura di cadere e non sai mai se la curva dopo ti stendi senza un motivo apparente..le pedane che strisciano a terra, il posteriore che se ne va..arrivi lungo in auto freni, arrivi lungo in moto ti stendi..

_________________
Il mio nuovo sito web: www.domenicoscavone.it - IL VANAGLORIOSO
"A me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano…preferisco sentirmi cretino ascoltando una persona eccelsa" [F. Battiato, da un intervista sulla tv e sui reality]

"La letteratura deve essere al servizio della società immergendosi nella realtà, intervenendo, e gli scrittori non possono semplicemente scrivere per intrattenere o per speculare sulla società. Devono avere un ruolo attivo. La parola è potere, ed è ancora più potente quando diventa d'uso comune. E questo è il motivo per cui uno scrittore che prende parte, veicola il suo messaggio con più efficacia che quello che invece scrive aspettando il tempo in cui si realizzino le sue fantasie." Ken Saro-Wiwa

ImmagineMY GALLERYImmagine

>> Iscrizione con Tessera 2014


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 366 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 21:32 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 agosto 2008, 13:23
Messaggi: 7855
Località: Italia
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 1900 jtd 115
Allestimento: Dynamic
eh ma appunto devi capire il limite.. imparando a 30 anni si fa più fatica.

tutto sta a quando si impara e se si è portati o no.

_________________
Mr.Biluco on board Fiat Stilo Cadamuro

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 367 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 21:42 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 febbraio 2010, 13:01
Messaggi: 11555
Località: CN
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Anno: 2008
Allestimento: Emotion
Diciamo che secondo me in auto, anche solo perchè tutti ci andiamo, è più facile arrivare vicini al limite. Anche perchè è più difficile farsi male/far danni se si esagera di poco.
Poi arrivare ad essere veramente al limite, ed essere costante in ciò, è tutto un altro paio di maniche,

_________________
Grazie di tutto Salvatore. Clothar sarai sempre uno di noi.
---Immagine---Immagine---Immagine
Immagine
IL PRESTA-NOME-------------------------------------------


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 368 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 22:34 
Non connesso
STILO-BRAVOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2007, 21:51
Messaggi: 1556
Località: Sassari
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
momonedusa ha scritto:
Poi arrivare ad essere veramente al limite, ed essere costante in ciò, è tutto un altro paio di maniche,


Ecco, appunto. Non confondiamo qualcosa di somigliante alla guida sportiva con la guida al limite. Avvicinarsi col ginocchio all'asfalto è un abbozzo di guida sportiva. La curva al limite, agonisticamente parlando, non la fai nemmeno dopo 300 passaggi, ne con l'auto ne con la moto, perchè se prendi un cronometro vedi che man mano migliori sempre.
I dilettanti fermoni che si vedono in pista a sbandare la domenica sono anni luce lontani dal limite del mezzo. E poi il confronto andrebbe fatto a parità di pratica, non si può confrontare l'abilità di chi guida in macchina da una vita ma ha poca pratica in moto. Tra l'altro una moto 600 ha comunque prestazioni di motore ben superiori a quelle di un'auto normale.
E poi bisogna confrontare anche i mezzi, ci sono auto molto facili da guidare e altre molto difficili, a parità di cavalli e prestazioni. Non si può fare un paragone diretto.
Ho sentito tra l'altro opinioni opposte, cioè un mio amico motocliclista sostiene che lui in moto si sente molto più a suo agio, più veloce e persino più sicuro che in auto. Evidentemente è più appassionato per le due ruote, però quando ha saputo che impiego decisamente meno di lui in una certa percorrenza si è sorpreso e c'è rimasto un pò male. :rolleyes:
Quindi a prescindere dalle impressioni, tecnicamente è la massa che crea le difficoltà insieme al numero di variabili che intervendono nella gestione ad alta velocità.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 369 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 22:36 
Non connesso
STILO-BRAVOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2007, 21:51
Messaggi: 1556
Località: Sassari
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Dominik_ct ha scritto:
Impari o no, in moto la percezione del limite ce l'hai addosso..di conseguenza hai più paura di cadere e non sai mai se la curva dopo ti stendi senza un motivo apparente..le pedane che strisciano a terra, il posteriore che se ne va..arrivi lungo in auto freni, arrivi lungo in moto ti stendi..


Che in moto sia più facile ammazzarsi credo che nessuno lo metta in dubbio, anzi le statistiche sono spietate.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 370 MessaggioInviato: giovedì 8 dicembre 2011, 22:50 
Non connesso
STILO-BRAVOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2007, 21:51
Messaggi: 1556
Località: Sassari
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 120
Anno: 2007
Darkn3ss ha scritto:
Allora non avete mai guidato una moto :)
quello che intendevo io é che se vuoi fate una determinata curva con una macchina impegnando ti dopo due tre tentativi riesci a farla al limite del cappottamento :)
provaci a farlo con una moto con ginocchio per terra,posteriore che scodinzola senza cadere e fammi sapere cosa riesci a fare prima.


Ci sono molte auto dal comportamento parecchio imprevedibile, mica tutte sono come la Bravo. Poi che in auto si possa sbandare senza cadere non è una gran scoperta.
Ma ci tengo a separare il concetto di pericolosità con la difficoltà di portare il mezzo al limite. E' fuori discussione che la moto sia più pericolosa e, in questo senso e per questo motivo, più difficile da portare in tutti quegli ambiti in cui non si conosce bene la pista o la strada o in caso di imprevisto. Anche qui, non confondiamo però i limiti del mezzo con la difficoltà tecnica di condurlo. In moto puoi portare benissimo il mezzo al limite ma ammazzarti se trovi un cane in mezzo alla strada, e magari in auto anche una persona comune potrebbe scansarlo. Ma son cose diverse.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 371 MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2012, 23:19 
Non connesso
STILO-BRAVOso Abarthista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 1 settembre 2008, 15:08
Messaggi: 5089
Località: Tarantino trapiantato a Sesto Imolese - Imola (BO)
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1400 16v GPL 90
Anno: 2009
Allestimento: Dynamic
Potremmo già iniziare a parlare di Motomondiale 2012...

sportmediaset ha scritto:
Test MotoGP: Ducati-Rossi, buon inizio

In Malesia Stoner ko, Lorenzo leader

E’ un buon inizio per tutti eccetto Stoner e la Ducati di Rossi nel ruolo della vera osservata speciale sembra aver fatto un buon passo avanti. Peccato che la prima giornata malese sia iniziata solo verso le 13.00 con l’ingresso dei primi piloti in pista. Un violento acquazzone nella notte e nella mattinata ha costretto tutti ad aspettare. Asciugata la pista le condizioni sono tornate ottimali. Caldo, ma senza afa. E’ evidente però che la pista non è gommata e che solo nei prossimi giorni, se non ci si metteranno di nuovo le piogge, assisteremo a miglioramenti sensibili dei tempi che al momento restano in linea con quelli delle 800.


ROSSI E LA DUCATI
Ha del miracoloso, almeno per il momento, il lavoro che ha fatto la Ducati con la sua Desmosedici Gp12. Rossi conclude il primo giorno con il quinto tempo in 2.02.392, staccato al 37esimo dei 43 giri fatti. La strada scelta da Valentino è stata quella di fare molti chilometri e poche soste. Una radicale a metà turno alla quale è seguito il miglior tempo con altri buoni passaggi che gli consegnano un passo di circa due decimi più lento di quello di Ben Spies. Calcolando che Honda e Yamaha sono già pressoché perfette e che Rossi utilizzava per la primissima volta una moto pensata e costruita a tempo di record, diciasmo che vederlo a 7 decimi da Lorenzo invece che ad un secondo e mezzo è parecchio confortante. Dal puntodi vista tecnico la Ducati oltre ad aver modificato la posizione di guida che pone ora i piloti più avanti verso l’avantreno, ha agguinto anche una serie di regolazioni che lo scorso anno non erano possibili, nemmeno col modello Gp0 del test di Valencia che, per quanto disponesse già del telaio perimetrale, non era ancora la moto adatta alle caratteristiche di Rossi. Mentre bisogna fare la tara al tempo di Hayden, che non riesce a fare meglio di un 2.03.1 ad otto decimi da Rossi, ma è ancora alle prese con una spalla messa davvero male, non è niente male di tempo dello spagnolo Barberà con la Ducati Pramac. A lui e ad Abraham la Ducati ha affidato la Gp0 col telaio perimetrale di Valencia e quella resterà la loro moto anche ad inizio stagione fino al momento in cui a Borgo Panigale non saranno riusciti a produrre nuove Gp12 magari ulteriormente modificate compatibilmente con il tempo a disposizione.

STONER INFORTUNATO, LORENZO LEADER
Cominciamo da Stoner, per il quale il discorso è presto fatto: infilandosi la tuta si procura un dolorosissimo strappo muscolare alla schiena storicamente indebolita da un vecchio incidente quando correva in 125. Ce la mette tutta per provare, ma non va oltre i 4 giri prima di abbandonare e di tornare in albergo a sottoporsi alle cure del fisioterapista per cercare di essere in pista nei prossimi due giorni. Il ruolo del migliore passa così a Jorge Lorenzo che mette a segno il suo miglior tempo in 2.01.657 al 19esimo dei trenta fatti. Negli ultimi dieci giri rimane comunque quello con il passo migliore , 5 volte sotto il 2.02. La Yamaha sembra a posto, come già sapevamo, anche se subito dietro c’è la Honda Rc213v ufficiale di Daniel Pedrosa. Nei 48 giri lo spagnolo della Honda riesce una sola volta a girare sul 2.02.0 rimanendo di passo in prevalenza sul 2.02 e 3, mentre si vocifera che la nuova Honda abbia adottato la soluzione del motore con angolo tra le bancate molto più aperto rispetto al passato. Alle sue spalle le due Yamaha di Crutchlow e Spies.

YAMAHA E HONDA, MA ANCHE BRIDGESTONE
Detto che è straordinario il sesto tempo di Andrea Dovizioso con la Yamaha satellite (team Tech 3) alle prese con una spalla che è ancora quasi completamente fuori uso, aggiungiamo che le due case giapponesi stanno fornendo ai loro piloti moto uguali tra loro. Partono cioè tutti con lo stesso pacchetto tecnico. Si tratta di moto che erano già a punto nel corso dei test della scorsa stagione, entrambe con lievi problemi di tendenza all’impennata che sono stati affinati con l’elettronica. La Yamaha peraltro ha anche trovato il nuovo sponsor in un petroliere giapponese e dal punto di vista economico può tirare un sospiro di sollievo. Cosa che non fa Honda, alle prese con il problema Stoner e con un braccio di ferro con l’organizzazione del motomondiale che spinge verso la conversione totale a moto CRT che al momento alla HRC pare non interessare affatto. Il posto di Simoncelli è occupato da Bautista che è nono a 1.2 da Lorenzo, mentre il campione del mondo della Moto2 Stefan Bradl, con la Honda del Team cecchinello, è undicesimo a due secondi che per un debuttante assoluto non è male. La Bridgestone invece si è presentata in Malesia con un nuovo tipo di gomma che non è però ancora quello definitivo.

_________________
Fiat Bravo '09 1.4 16v 90cv, GPL, vers. Dynamic, bianco divino
Optional: alzacristalli elettrici posteriori, appoggiabraccio anteriore con vano refrigerato, sistema Blue&Me Nav TM, comandi radio al volante per Blue&Me TM;
Aftermarket: cerchi in lega 17' bi-colore Fiat con pneumatici Pirelli PZero Rosso 225/45r17 con azoto, frecce laterali oscurate, antennina corta Gtr, distanziali 16mm, pinze freno color rosso, spoiler posteriore modello sport, minigonne originali Fiat, filtro sportivo a pannello BMC; 5 battitacco adesivi.
Vincitrice al 7° Nazionale della targa come auto con la migliore estetica.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 372 MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 8:17 
Non connesso
STILO-BRAVOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 9:24
Messaggi: 518
Località: Frosinone
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2007
Allestimento: Dynamic
Grande! Speriamo bene per questa ducati!

_________________
AUTO: Fiat New Bravo 1.9 Mjet 150 cv
MOTO: Yamaha R6 (come da Avatar)

Immaginehttp://www.pcitaliasrl.it


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 373 MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 10:34 
Non connesso
STILO-BRAVOso Limited Edition
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 novembre 2009, 16:08
Messaggi: 8126
Località: Macerata
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Allestimento: Sport Style
La pista però era mooooooolto umida.....andiamo piano prima di "scottarci" nuovamente con i pronostici :cry:

_________________
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> :wub: My Black&White Edition :wub: <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
>>>>>>>>>1°realizzatore doppia retromarcia e retronebbia<<<<<<<<<
"Sono un automobilista, ed essendo un automobilista sono sempre, costantemente, incaz :censo: to come una béstia" :randello:


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 374 MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 10:59 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 19:41
Messaggi: 1304
Località: Frosinone
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Anno: 2007
Allestimento: Dynamic
se non vince quest'anno che porta una ducati M1 io non lo so....

_________________
Fiat new Bravo, 1.6 MJT 1XX
Dynamic Grigio Bel Tenebroso

Aftermarket:
Esterno:Luci Xenon 5000k, Fendinebbia a LED CREE H11 Q5 , Luci di posizioni bianche, Luci targa a led , Antenna corta originale FIAT, Cerchi in lega 17'' bicolore sport, Spoiler Originale Fiat , Gemma retronebbia bianca Sx versione Inghilterra ,Inserto filo cintura cromato , Minigonne originali FIAT,Luci Retro P21W Led Cree;Oscurazione Vetri Posteriore ; Retrocamera , Antenna "pinna" VW Golf
Interno:Luci di cortesia interne LED , Posacenere con Tappo cromato,New pedaliera Sport , Autoradio 2 DIN , Quadro strumenti MATRIX Fiat Bravo Sport ,Bracciolo Orig.Fiat, Illuminazione plancia bianca , Cruise Control (cablaggio completo), Accensione tipo MB posizioni e fendi by ax1yz
Motore: Eliminazione DPF, Rimappatura , Filtro Aria Sportivo BMC, Garret 1549vk , Intercooler 6.8 lt , Scarico sport 00
>>CLICCA QUI PER VEDERLA<<
Work in Progress............


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 375 MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 11:09 
Non connesso
STILO-BRAVOso Limited Edition
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 novembre 2009, 16:08
Messaggi: 8126
Località: Macerata
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Allestimento: Sport Style
...non credo proprio vincerà il campionato...però mi aspetto di vederlo dove è stato per ben 10 anni...sempre nei primi 3.

sportmediaset ha scritto:
La Honda di Stoner si prende il primo posto nei test malesi di MotoGP. Il campione del mondo, dopo l'infortunio rimediato martedì, guida la seconda giornata sul circuito di Sepang con il tempo di 2:00.895. L'australiano precede il trio Yamaha formato da Ben Spies, leader a metà giornata, Jorge Lorenzo e Cal Crutchlow. Poi l'altra Honda Hrc di Pedrosa davanti alla Ducati di Valentino Rossi, distaccata di +0.991. Nona posizione per Dovizioso.


Domani si potrà ragionare meglio sui presunti valori in pista delle moto...

_________________
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> :wub: My Black&White Edition :wub: <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
>>>>>>>>>1°realizzatore doppia retromarcia e retronebbia<<<<<<<<<
"Sono un automobilista, ed essendo un automobilista sono sempre, costantemente, incaz :censo: to come una béstia" :randello:


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 376 MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 11:10 
Non connesso
STILO-BRAVOso GranTurismo
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 ottobre 2008, 16:35
Messaggi: 1620
Località: Provincia di Verona
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1900 mjet 16v 150
Anno: 2007
Allestimento: Sport
Aaaaaaa così quello che su motosprint dice quest'anno rivinco io, neanche la tuta sa mettersi.... :lau:

_________________
Io Amo gli Animali: ho 3 Gatti e 150 CaValli.

Fiat Bravo 1.9 Mjet 150 cv Sport,
nero provocatore, interno Sail Rosso, cerchi da 18", alzacristalli elettrici posteriori, clima bi-zona, Antifurto volumetrico, bracciolo posteriore, cruise control, specchi ribaltabili, presa da 12v nel baule, ruotino di scorta, sensori di parcheggio anteriori e posteriori (optional per mia moglie), Blue & me + Nav e DPF.
After Market: Anabbaglianti Alogene PIAA 4000°, Antennino corto, Tapettini personalizzati By SontizioShop.com, Impianto frenante Brembo completo Lancia Delta 1.8 Turbojet 200CV, Cuffia cambio con cuciture rosse.

ecco il Bravone http://forum.stiloclub.it/viewtopic.php?f=6&t=18947
ed ecco sua moglie http://forum.stiloclub.it/viewtopic.php?f=6&t=31649
e per il tempo libero http://forum.stiloclub.it/viewtopic.php?f=73&t=32716


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 377 MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2012, 0:56 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 maggio 2008, 15:34
Messaggi: 12415
Località: Catania
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 105
Anno: 2008
Allestimento: Sport Style
http://www.f1passion.it/2012/02/motogp- ... o-faziosi/

Cita:
MotoGp | Reggiani lascia Mediaset: “sono troppo faziosi”

MotoGp in televisione, significa Mediaset, Italia 1… MotoGp in Tv uguale Guido Meda più Loris Reggiani, coadiuvati da Paolo Beltramo e Carlo Porta e tutti insieme formano il “Meda Group”…

Ma la coppia dei telecronisti è “scoppiata”, infatti Loris Reggiani, ex pilota, ora opinionista ha detto: basta!

Motivo? Il romagnolo si è stancato della faziosità dei sui colleghi, accusati (non solo da lui) di essere troppo tifosi di Valentino Rossi, ma leggiamo le sue motivazioni, questa ed altre…

Loris Reggiani comincia: “Io non condividevo tanto la linea editoriale troppo faziosa nei confronti di Valentino Rossi che c’è lì dentro e alcune volte, non dico tutte ma alcune, ho avuto degli scontri abbastanza feroci. Scontri fra amici dopo i quali sei amico come prima, ma secondo me ci doveva essere un limite oltre il quale non si doveva passare. E’ solo la mia opinione, non metto in alcun modo in discussione il lavoro che fanno, avevo solo un’opinione diversa dalla loro. Quest’anno soprattutto un paio di volte… Perché se per andare a favore di Rossi si deve andare contro altri piloti italiani secondo me stride, in una televisione italiana. Finché si parla di Gibernau o di Hayden o altri secondo me è giusto che una tv italiana faccia il tifo per gli italiani e fino ad un certo punto è giusto anche che una tv italiana faccia il tifo per Rossi con tutto quello che Rossi ha fatto per il motociclismo in questi anni…”.

Reggiani insiste: “Sì, perchè, quando si mette in discussione uno come Dovizioso, che se c’è uno sincero è lui, a tal punto che spesso si tira addosso polemiche, solo perché ha detto qualcosa a Rossi, quello non mi piace, oppure quando si chiama un pilota come Alex De Angelis a ‘FUORIGIRI’ perché ha fatto una gran gara in Moto2 e per tutta la puntata gli si fanno solo domande su Valentino Rossi e la Ducati, ecco, quelle cose lì non le sopporto. Lì la telecronaca la comanda Meda, a me non piaceva quando si perdevano dei minuti all’inizio della telecronaca perché bisognava difendere Valentino Rossi da degli attacchi di fans di Biaggi sul blog, o di Lorenzo o di Stoner, voglio dire, secondo me si può difendere anche da solo. Quello era un calo di livello che non mi piaceva ma ripeto, sono opinioni personali che possono anche essere sbagliate”.

Loris Reggiani chiude così: “La goccia che ha fatto traboccare il vaso è che quest’anno con la stretta dei budget, essendo io un collaboratore esterno mi hanno proposto un calo di stipendio importante che per me era troppo, nel senso che avrei dovuto andare a fare altro e stando in giro per il mondo per 18 domeniche fai fatica a trovare altro da fare. Io lì dentro non posso fare altro, non sono un giornalista, non sono in grado di scrivere articoli, sono un opinionista. Era già qualche anno che mi pesava molto andare in giro per il mondo, prendere gli stessi aerei, andare negli stessi circuiti e vedere sempre le stesse persone che, invecchiando, sopporto meno, mentre calano col tempo le persone che invece ho piacere di vedere. Credo che queste saranno quelle che mi mancheranno di più perché poi ,lo sai com’è, quando le persone non le frequenti, le perdi di vista”.


Sembra parli della scoperta dell'acqua calda..

_________________
Il mio nuovo sito web: www.domenicoscavone.it - IL VANAGLORIOSO
"A me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano…preferisco sentirmi cretino ascoltando una persona eccelsa" [F. Battiato, da un intervista sulla tv e sui reality]

"La letteratura deve essere al servizio della società immergendosi nella realtà, intervenendo, e gli scrittori non possono semplicemente scrivere per intrattenere o per speculare sulla società. Devono avere un ruolo attivo. La parola è potere, ed è ancora più potente quando diventa d'uso comune. E questo è il motivo per cui uno scrittore che prende parte, veicola il suo messaggio con più efficacia che quello che invece scrive aspettando il tempo in cui si realizzino le sue fantasie." Ken Saro-Wiwa

ImmagineMY GALLERYImmagine

>> Iscrizione con Tessera 2014


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 378 MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2012, 9:59 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 febbraio 2010, 13:01
Messaggi: 11555
Località: CN
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Anno: 2008
Allestimento: Emotion
Standing ovation per la prima parte, capisco che non potesse dirlo prima, però....Leggendo la fine alla fine se gli davan i soldi andava tutto bene.. Non dico che doveva andarsene prima, ma credo che se in telecronaca avesse detto qualcosa di diverso ogni tanto nessuno lo avrebbe cacciato.

_________________
Grazie di tutto Salvatore. Clothar sarai sempre uno di noi.
---Immagine---Immagine---Immagine
Immagine
IL PRESTA-NOME-------------------------------------------


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 379 MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2012, 10:33 
Non connesso
STILO-BRAVOso Limited Edition
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 novembre 2009, 16:08
Messaggi: 8126
Località: Macerata
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1600 mjet 16v 120
Allestimento: Sport Style
Quoto Momo :ok:

_________________
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> :wub: My Black&White Edition :wub: <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
>>>>>>>>>1°realizzatore doppia retromarcia e retronebbia<<<<<<<<<
"Sono un automobilista, ed essendo un automobilista sono sempre, costantemente, incaz :censo: to come una béstia" :randello:


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motomondiale 2011 - Parliamone!!
Numero Post: 380 MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2012, 11:35 
Non connesso
STILO-BRAVOso Limited Edition
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 17 giugno 2009, 7:02
Messaggi: 7735
Località: FERRARA
Marca: Fiat
Modello: Bravo 5p (198) 2007-2015
Motore: 1400 16v GPL 90
Anno: 2009
Allestimento: Dynamic
E' un peccato, ma che ci fosse qualcosa lo scorso anno lo si intuiva. Il Reggio ha fatto bene se la linea editoriale non gli si addiceva più.

_________________
BRAVO 1.4 16V 90CV GPL DYNAMIC ROSSO ORGOLIOSO con: blue&me, sensori di parcheggio posteriori, vetri elettrici posteriori, cerchi in lega 16" 20 razze, tessuto inox grigio antracite e ruota di scorta in omaggio.

Se vuoi vedere la ferrarina clicca qui

ORDINATA 09/05/2009
ARRIVATA 26/06/2009
RITIRATA 02/07/2009


Top
 Profilo E-mail  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 381 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 16, 17, 18, 19, 20  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it