:: Fiat Stilo e Bravo Club > STC&BC198 ::
La Comunità italiana indipendente (forum-sito-club) dedicata alla Fiat Stilo '192' ed alla nuova Fiat Bravo '198'
Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 1:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 103 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 81 MessaggioInviato: martedì 28 giugno 2005, 20:25 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
Chiaro_Scuro ha scritto:
Poi mi devi sempre spiegare perchè la Corolla gira come l'Alfa 147 nonostante i rapporti più lunghi.

ti ho già chiesto dove hai pescato questa informazione ma non mi hai risposto... sinceramente non ho trovato nulla in merito
Cita:
E perchè ha gli stessi tempi della Stilo "assetto schifoso" nel diesel nonostante l'assetto migliore

la risposta che avevi dato tu è che i diesel giapponesi fanno pena, non ti ricordi?
Cita:
(poi sia Quattroruote che Toyota mi devono spiegare perchè dicono cose contrastanti sul tipo di sospensioni).

i casi sono due: o si tratta di un errore o si tratta di uno schema di sospensioni al limite tra le due categorie.
in ogni caso sono più vicine la Corolla e la Stilo che queste due alla 147.
Cita:
Ok, la 147 cambia corsia a 10 km/h più veloce della altre e che ci faccio?

che ci faccio? niente altro che percorrere tutte le curve a 10 km/h in più degli altri; oppure a 10 km/h in meno ma con una bella riserva di sicurezza. (senza dimenticare il piacere di guida)
Cita:
Io intendevo l'accelerazione in partenza. Non ho mai visto accelerazioni partendo da una data velocità.

di solito parti da zero, ma non ti limiti mica a misurare solo il primo metro...
è test di accelerazione quello da 0 a 100 km/h, ma puoi proseguire fino a 200 km/h: per molte auto ad altissime prestazioni si prendono i tempi da 100 a 200 km/h per minimizzare la variabile della sgommata iniziale: ma sempre prova di accelerazione è (altri test classici sono i 400m e il km o il miglio da fermo)
Cita:
In fisica credo esista solo l'accelarazione e in questo senso hai ragione tu.
In fondo ripresa e accelerazione sono la stessa cosa ...

almeno su questo siamo d'accordo!
Cita:
solo che nell'accezzione comune la ripresa è quella da una data velocità e l'accelerazione è quella da zero.

no, non è questa la differenza.
riporto per comodità dal dizionario di Quattroruote:
- nel test di accelerazione si misura "la capacità di un’auto di passare da una velocità a una superiore facendo uso del cambio e utilizzando il motore al massimo delle possibilità. Normalmente, ma non necessariamente, la velocità iniziale è nulla. Viene misurata prefissando le due velocità e misurando il tempo trascorso; oppure fissando una distanza e rilevando il tempo necessario per percorrerla
- nel test di ripresa si misura "la capacità di una vettura di accelerare senza fare uso del cambio, ossia sfruttando esclusivamente l’elasticità del motore (N.d.R. a basso numero di giri). Per ottenere dati confrontabili, di solito si misura il tempo necessario a percorrere un chilometro accelerando da 30 o da 40 km/h nella marcia più alta, oppure si rilevano i tempi di passaggio da una velocità all’altra per esempio da 70 a 100 km/h."
Cita:
Resta il fatto che a parità di tutti gli altri fattori l'auto con le marce più corte avrà più accelerazione/ripresa quando è già lanciata (escludendo quindi problemi di scarico della potenza, che tra 40-50 km/h in auto da 100cv non crea certo problemi).

anche su questo siamo d'accordo...
però i migliori tempi in accelerazione e ripresa della Corolla rispetto alla 147 sembrano indicare che sia la giapponese ad avere i rapporti corti e non viceversa come tu dici...
(il vantaggio è di circa mezzo secondo in accelerazione e un secondo in ripresa...)
in ogni caso l'accoppiamento peso/motore/cambio della Toyota, comunque tu voglia bilanciare le tre variabili, è favorevole ripsetto all'italiana: e quindi l'unico fattore che consente alla seconda di essere veloce resta il solito benedetto assetto.
Cita:
I dati che hai riportato sono a parità di gomme (sia dimensioni che "qualità")? Es. nella Focus provata qualche tempo fa da Quattroruote con le Pirelli P6 si fermava da 100 km/h 2 m prima che con le Continental Sport Contact 2. Non è che la Stilo l'hanno provata con le Firestone Firehawk?

al contrario: nel test di assetto di 4ruote che ho citato la Corolla monta 195/65 R16, ma prevale lo stesso in più prove sulla Stilo con i 215/45 R17.
significativo anche questo particolare...
Cita:
Megane ha i tempi della Stilo, no? E l'assetto è migliore. Audi A3 e Golf a seconda dei casi hanno tempi vicini a quelli della Stilo eppure anche loro hanno dei "fantastici assetti". Perchè c'è così variabilità tra auto come A3 e Golf che hanno stessa meccanica, stesso pianale, stesse sospensioni e chi più ne ha più ne metta?
Lasciamo stare tutti gli altri e commentiamo da questi dati la bontà dell'assetto della Golf e dell'Audi. Che conclusioni porti? Perchè nel benzina è più veloce una e nel diesel è più veloce l'altra?

mi stupisco davvero di te...
sei andato a pescare che secondo te nonostante lo stesso peso dichiarato la Stilo peserebbe 40 kg in più della 147... e che la colpa del ritardo di 3 secondi in un giro stia tutta lì... e vuoi farmi credere che non ti sei accorto che l'Audi A3 pesa quasi 130 kg in più della Golf?????
se questo non bastasse dovresti dedurre dai tempi molto simili in accelerazione e superiori in velocità massima che l'Audi monta rapporti più lunghi...
Cita:
In ogni caso l'evidenza dice che la Corolla è leggermente più veloce della 147 con 10cv in meno e rapporti più lunghi. Cosa dovrei negare? Ah, ma questo non vale perchè non prendo in considerazione i diesel. A me fa comodo una cosa e a te un'altra ma ad intuito penso che la differenza la faccia più il motore che l'assetto.

ti sfugge il quadro generale:
- la posizione in classifica della 147 non varia a seconda del motore, perciò è facile dedurne che l'Alfa ottenga i risultati grazie al corpo vettura.
- stesso discorso per la Stilo, ma capovolto: indipendentemente dal motore è sempre tra le ultime, perciò è facile dedurne che la Fiat ottenga i risultati grazie ai motori ma sia frenata dal corpo vettura.
- la Corolla primeggia tra i benzina ma non tra i diesel... perciò è io ne deduco che la Toyota abbia una buona unità a benzina e una a gasolio meno performante, e ne deduco inoltre che le sue sospensioni sono migliori di quelle fiat ma non buone come quelle Alfa.

mi sembra che la logica sia dalla mia parte...

(il caso BMW è davvero difficile da spiegare, per cui non ci provo neanche; dici che è ultima tra i benzina, ma sarebbe onesto ricordare che è prima tra i diesel).

per finire: non credo che ci siano qualità più importanti di altre in astratto.
guidatori diversi acquistano prodotti diversi.
quindi ti poni in una prospettiva sbagliata se inizi a pensare se Alfa o Fiat facciano bene o male a proporre questa o quella soluzione.
dipende non da loro, ma da noi, i clienti finali.

quelli di un'Alfa Romeo sono ben disposti a spendere 4.000 euro in più per quello che il multilink dà a loro, e non vorrebbero niente di meno.
per chi ritiene che si tratti di aspetti secondari c'è pronta la Stilo: più conveniente e appena un poco più lenta.

e tutti i clienti vissero felici e contenti...
(azz... peccato che una Stilo sia rimasta in panne!)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 82 MessaggioInviato: martedì 28 giugno 2005, 20:53 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 febbraio 2005, 18:01
Messaggi: 1397
Località: Prov. di Cuneo
Io ho provato la 120i ma non mi sembrava tanto performante:
Se non è brillante il 2.0 figuriamoci il 1.6. Questo perchè (come tutte le case) BMW sta sviluppando diesel a tutto andare e lascia ai motori benzina il tempo che trova ricorrendo forse anche a truschini come depotenziare il 2.0 benzina della serie 1 a 150cv rispetto al motore della serie 3 che ha 170cv per accentuare il divario fra diesel e benzina.
<_<

_________________
Stilo 1.6 16v Active, 3p grigio met.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 83 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 11:57 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Cita:
Chiaro_Scuro ha scritto:
Cita:
Poi mi devi sempre spiegare perchè la Corolla gira come l'Alfa 147 nonostante i rapporti più lunghi.


ti ho già chiesto dove hai pescato questa informazione ma non mi hai risposto... sinceramente non ho trovato nulla in merito

Prava su strada di Quattroruote. A 130 km/h in quinta la 147 gira a 4300 giri/min e la Corolla a 4000 giri/min. E' molto probabile che anche la quarta sia più corta nella 147 ma non ho dati in merito.

Cita:
la risposta che avevi dato tu è che i diesel giapponesi fanno pena, non ti ricordi?


Quindi il motore è importante e basta averne uno migliore (anche a parità di dati nudi e crudi come potenza e coppia).

Cita:
che ci faccio? niente altro che percorrere tutte le curve a 10 km/h in più degli altri; oppure a 10 km/h in meno ma con una bella riserva di sicurezza. (senza dimenticare il piacere di guida)


La curva non la percorri più veloce di 10 km/h perchè nel test di sorpasso vai 10 km/h più veloce. Vedi in assetto stabilizzato la velocità di percorrenza di Toyota e 147 che è identica nonostante le sospensioni più sofisticate della 147 e le gomme più strette della Toyota (quando dicevo che il peso conta).

Cita:
però i migliori tempi in accelerazione e ripresa della Corolla rispetto alla 147 sembrano indicare che sia la giapponese ad avere i rapporti corti e non viceversa come tu dici...

No, stanno ad indicare che la Toyota è più leggera e che il motore è più reattivo (come nel diesel non bastano solo i dati di potenza e coppia per dire quale motore va di più) e quindi nonostante i rapporti più lunghi la macchina ha prestazioni pure leggermente migliori.

Cita:
in ogni caso l'accoppiamento peso/motore/cambio della Toyota, comunque tu voglia bilanciare le tre variabili, è favorevole ripsetto all'italiana: e quindi l'unico fattore che consente alla seconda di essere veloce resta il solito benedetto assetto

La seconda è più lenta, di un niente ma è più lenta. E poi stiamo parlando di ripresa da 70 km/h in quinta ma in pista si è più viicina ai giri di potenza massima dove i 10 cv in più della 147 fanno un po' di differenza supportati anche da una rapportatura più corta che facilita la vita all'italiana.

Cita:
mi stupisco davvero di te...
sei andato a pescare che secondo te nonostante lo stesso peso dichiarato la Stilo peserebbe 40 kg in più della 147... e che la colpa del ritardo di 3 secondi in un giro stia tutta lì... e vuoi farmi credere che non ti sei accorto che l'Audi A3 pesa quasi 130 kg in più della Golf?????
se questo non bastasse dovresti dedurre dai tempi molto simili in accelerazione e superiori in velocità massima che l'Audi monta rapporti più lunghi...


Quindi i rapporti ed il peso fanno la differenza? Come anche tra la Stilo e la 147. La Stilo pesa 60 kg in più e in quinta a 130 km/h gira a 3900 giri/min contro i 4300 giri/min della 147 (una bella differenza, no?)
Ora mi chiedo perchè una volta è davanti l'Audi e una volta la Golf. Dovrebbe essere sempre davanti la Golf, no?

Cita:
- la posizione in classifica della 147 non varia a seconda del motore, perciò è facile dedurne che l'Alfa ottenga i risultati grazie al corpo vettura.
- stesso discorso per la Stilo, ma capovolto: indipendentemente dal motore è sempre tra le ultime, perciò è facile dedurne che la Fiat ottenga i risultati grazie ai motori ma sia frenata dal corpo vettura.

Però questo non dice che è l'assetto a fare la differenza. Potrebbe ma non è detto che sia così. Non potrebbe essere perchè la "vocazione" turistica ci sia in entrambe le motorizzazioni? A conferma di ciò vedi la rapportatura più lunga e la castrazione della coppia sulla Stilo jtd rispetto alla 147 ,dichiarato da Fiat, per dare alla Stilo una maggior fluidità e morbidezza alla guida e renderla quindi più comfortevole. L'opposto della ricerca delle prestazioni, no?

Cita:
il caso BMW è davvero difficile da spiegare, per cui non ci provo neanche; dici che è ultima tra i benzina, ma sarebbe onesto ricordare che è prima tra i diesel


E' proprio qua la dimostrazione che l'assetto può avere poco a che fare con le prestazioni sul giro. Io portavo l'esempio della BMW proprio perchè con una è la migliore e con l'altra è la peggiore. Non era per denigrare la BMW.

Cita:
quelli di un'Alfa Romeo sono ben disposti a spendere 4.000 euro in più per quello che il multilink dà a loro, e non vorrebbero niente di meno.
per chi ritiene che si tratti di aspetti secondari c'è pronta la Stilo: più conveniente e appena un poco più lenta.


Su questo ci siamo. Come ho già detto, il piacere di guida è come la bellezza, può non avere influenza sulle prestazioni ma vuoi mettere una macchina bella rispetto ad una brutta e/o una macchina "bella da guidare" rispetto ad una anonima?

Come c'è gente che spende 2000 euro in più per la Musa rispetto all'Idea così c'è gente che spende 4000 euro in più per la 147. Vorrei vedere però quante persone in più avrebbe comprato Stilo con la meccanica della 147 e quante persone in meno la 147 con la meccanica della Stilo.

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 84 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 12:32 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 febbraio 2005, 18:01
Messaggi: 1397
Località: Prov. di Cuneo
Se la Stilo usata per la prova era la 5p, è giusta l'affermazione di Chiaro Scuro che la Stilo pesa 50 kg in più della 147, ma, in caso contrario, la fiat 3p pesa 1195 kg mentre la 147 120cv pesa 1200 kg, quindi 5kg in meno rispetto alla 147...

_________________
Stilo 1.6 16v Active, 3p grigio met.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 85 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 14:52 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Sto parlando di peso "pesato" e non di quello scritto su una carta di circolazione che nel nostro caso non serve a niente.
Provate a vedere il peso di una Stilo con o senza aria condizionata (o altri optional) e vedrete che sulla carta di circolazione il peso sarà lo stesso.

Mentre quella che corre in pista ha un peso e quello è il peso che conta. Forse Auto ha messo i pesi delle varie auto che hanno partecipato alla 24 ore e allora quello sarebbe da prendere in esame.

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 86 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 18:05 
Non connesso
BRAVO-STILOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2003, 10:03
Messaggi: 380
Località: modena
millesei16v ha scritto:
Io ho provato la 120i ma non mi sembrava tanto performante:
Se non è brillante il 2.0 figuriamoci il 1.6. Questo perchè (come tutte le case) BMW sta sviluppando diesel a tutto andare e lascia ai motori benzina il tempo che trova ricorrendo forse anche a truschini come depotenziare il 2.0 benzina della serie 1 a 150cv rispetto al motore della serie 3 che ha 170cv per accentuare il divario fra diesel e benzina.
<_<

il serie 3 ha 170cv perchè in realtà è un 2.2 non un 2.0

***

cmq non capisco questo odio neio confronti della 147 io sarei contento che ha tenuto alta la bandiera italiana

_________________
...avevo una Fiat STILO 3 porte 1.9jtd dynamic nera Immagine con supercerchi da 17" + molle Eibach -30mm!!!!!!!!
...ora AlfaRomeo 147 Cup M-JET impianto Bose, fari xeno, assetto Bilstein+Eibach, scarico CSC ovale, frecce GTA.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 87 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 19:52 
Non connesso
STILO-BRAVOso in Rodaggio

Iscritto il: sabato 29 gennaio 2005, 13:40
Messaggi: 135
Località: Torino
Veramente attualmente il 320i E90 ha 150cv anch'esso.
Su Serie 3 E46 il 320i in realtà era un 2.2 a sei cilindri in linea. E il 318i era un 2.0 quattro cilindri.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 88 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 20:08 
Non connesso
STILO-BRAVOso in Rodaggio

Iscritto il: sabato 29 gennaio 2005, 13:40
Messaggi: 135
Località: Torino
Chiaro_Scuro...si dice sempre, tra chi guida e ci sa fare, che un buon assetto fa secondi a palate, 100 cavalli in più ben poco se non li puoi sfruttare.

Questo per dirti cosa?
La Corolla ha un'eccellente agilità, a scapito della stabilità. Cosa significa? Chi si sa fare, ottiene ottimi tempi sul giro, IN PISTA, ma su strada non credo si fiderà così tanto da arrivarei ai limiti della vettura.
La Stilo non ha una grande agilità, ma ha un'eccellente stabilità.
Cosa significa? Che quasi chiunque arriva a sfiorare i limiti della vettura, e su strada arrivare al limite significa andare in sottosterzo, tirare su il piede e il gioco è fatto. Con la Corolla ti ritrovi in testacoda.

Esempio Alfa 147? E' la migliore della categoria per tre diversi fattori:

- facilità di guida
- comunicatività
- equilibrio assetto

Ti sei mai trovato a fare una frenata di emergenza in curva su un viadotto? A me si, a 210 indicati. Ci credi che la macchina non si è scomposta di 1 mm? Prova con la Corolla....poi mi dirai.
E il fatto che la Corolla a gasolio sia andata male nella 24 ore è dovuto al fatto che i 100 kg in piu del motore diesel, tutti sull'avantreno, sbilanciano ancora di più la vettura.

Poi mi chiedo, una 147 l'hai mai provata? Io ho provato più volte una Stilo con i 17" e ho sempre detto che è un'ottima macchina, buona tenuta, però è votata al comfort, e si sente in primis per la risposta dello sterzo, poi anche per la taratura dell'assetto. E come agilità, risente dell'impostazione turistica.

E in quanto a taratura dei motori.... mah, dopo aver provato il JTD 8v e il Mjet su Stilo..... si sente che le tarature Alfa Romeo sono più spinte e rabbiose....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 89 MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2005, 22:21 
Non connesso
BRAVO-STILOso Activo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2003, 10:03
Messaggi: 380
Località: modena
il matto ha scritto:
Chiaro_Scuro...si dice sempre, tra chi guida e ci sa fare, che un buon assetto fa secondi a palate, 100 cavalli in più ben poco se non li puoi sfruttare.
Questo per dirti cosa? La Corolla ha un'eccellente agilità, a scapito della stabilità. Cosa significa? Che ci si sa fare, ottiene ottimi tempi sul giro, IN PISTA, ma su strada non credo si fiderà così tanto da arrivarei ai limiti della vettura. La Stilo non ha una grande agilità, ma ha un'eccellente stabilità. Cosa significa? Che quasi chiunque arriva a sfiorare i limiti della vettura, e su strada arrivare al limite significa andare in sottosterzo, tirare su il piede e il gioco è fatto. Con la Corolla ti ritrovi in testacoda.
Esempio Alfa 147? E' la migliore della categoria per tre diversi fattori:
- facilità di guida
- comunicatività
- equilibrio assetto
Ti sei mai trovato a fare una frenata di emergenza in curva su un viadotto? A me si, a 210 indicati. Ci credi che la macchina non si è scomposta di 1 mm? Provac con la Corolla....poi mi dirai.
E il fatto che la Corolla a gasolio sia andata male nella 24 ore è dovuto al fatto che i 100 kg in piu del motore diesel, tutti sull'avantreno, sbilanciano ancora di più la vettura.
Poi mi chiedo, una 147 l'hai mai provata? Io ho provato più volte una Stilo con i 17" e ho sempre detto che è un'ottima macchina, buona tenuta, però è votata al comfort, e si sente in primis per la risposta dello sterzo, poi anche per la taratura dell'assetto. E come agilità, risente dell'impostazione turistica.
E in quanto a taratura dei motori....mah, dopo aver provato il JTD 8v e il Mjet su Stilo.....si sente che le tarature Alfa Romeo sono più spinte e rabbiose....

quoto ho avuto le tue stesse senzazioni

_________________
...avevo una Fiat STILO 3 porte 1.9jtd dynamic nera Immagine con supercerchi da 17" + molle Eibach -30mm!!!!!!!!
...ora AlfaRomeo 147 Cup M-JET impianto Bose, fari xeno, assetto Bilstein+Eibach, scarico CSC ovale, frecce GTA.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 90 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 9:27 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Credo ci sia un fraintendimento: io adoro la 147 e non l'ho comprata per i dindi in più che ci volevano e per l'abitabilità ridotta e non per altro.
Se pensate che ho preso un a Stilo 5P capite bene che la scelta è stata puramente di tipo "pratico" e non emozionale.....

Nei post volevo sottolineare però che su auto di serie ci sono così tanti compromessi per cui alla fine per avere maggiori prestazioni è probabilmente più importante ottimizzare altri paramentri che non puntare sull'assetto. Parlo di prestazioni e basta.

Non solo, volevo far notare che 3 secondi al giro su una strada normale non li potrai mai vedere semplicemente perchè vuol dire andarsi a suicidare (in pista sai cosa ti aspetta su strada no, parlo già solo del fondo stradale.....) e che quindi uno che ha la 147 pensa di sverniciare il mondo ma in realtà va quasi come uno che ha la "pacioccosa" Stilo nonno con i nipotini. L'assetto la differenza (tra l'altro piccola) la fa al limite e su strada andare a limite non è possibile. Non mi riferisco a motivi di legge, ma a motivi di mera sicurezza: andare al limite su strada normale è come giocare alla roulette russa.

La 147 l'ho guidata tantissimo e adoro le sensazioni che ti dona alla guida. Non la sto disprezzando, credetemi. Sto parlando solo di freddi numeri che nulla tolgono alla magia di guidare quell'auto. Una donna può avere come misure le mitiche 90-60-90 ma essere un cesso, mi sono spiegato?

Piuttosto mi fa quasi "pena" vedere la più moderna del lotto arrivare ultima nonostante la BMW abbia dei motori a benzina eccellenti.....
Anche chi ha la BMW serie 1 1.6 a benzina crede di poter sverniciare ogni 1.6 a benzina in circolazione, no?

Ciao e viva l'Italia, ora e per sempre. Amen. ;)

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 91 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 9:43 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
3 secondi sono la differenza in un giro di pista al limite; ma il divario rimane sempre.
se fai guidare due "nonni pacioccosi" quello sull'Alfa potrà sempre godere dello stesso margine sull'altro: solo che invece che di un margine di prestazione pura per sverniciare il "rivale" si tratterà di un margine di sicurezza: percorrendo a 50 km/h all'ora una curva il cui limite è di 80 km/h puoi permetterti di frenare bruscamente, schivare ostacoli improvvisi, rimediare allo sbandamento provocato da una chiazza d'olio, ecc.
e sono tutte manovre che con la 147 ti riusciranno meglio che con la C.orolla

e cmq non sottovaluterei il numero di persone che quotidianamente mette alla frusta l'assetto delle proprie vetture sfruttato sulle curve delle strade statali e delle autostrade: e anche raggiungere il limite la tua andatura sarà assai diversa a seconda della fiducia che ti infonde l'auto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 92 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 12:09 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Capirai che margine se nel test di stabilità di quattroruote uno lo passa a 104 km/h (Stilo jtd) e l'altro a 107 km/h (147 jtd) nei benzina credo siano più vicini.......

Lo so che la stabilità non è uguale alla tenuta ma è solo per far capire come certi limiti siano molto vicini, più vicini di quello che si possa pensare. In piccolo è una risposta a chi diceva che a 210 km/h in un curvone frenando la sua auto non si era scomposta (non si sarebbe scomposta nemmeno la Stilo, purche invece di andare a 210 km/h vai a 205 km/h)

Cita:
e cmq non sottovaluterei il numero di persone che quotidianamente mette alla frusta l'assetto delle proprie vetture sfruttato sulle curve delle strade statali e delle autostrade: e anche raggiungere il limite la tua andatura sarà assai diversa a seconda della fiducia che ti infonde l'auto.


E' questo il punto: uno ha la 147 e pensa che chissà cosa può fare, invece può semplicemente andare 3-4 km/h più veloce che con la Stilo (stiamo parlando del migliore e del peggiore, con altre auto la differenza si riduce ancora). Non ho fatto il conto ma quale la velocità media sul giro per la 147 e quella della Stilo sulla pista della 24 ore?

Più fiducia ti da e più il "deficiente" farà il deficiente. Questo discorso ovviamente non riguarda chi ha coscienza dei propri limiti e di quelli della sua auto.

In un certo senso la Stilo è più sicura della 147 non in assoluto ma perchè ti da minore fiducia!

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 93 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 13:08 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
ottimo consiglio:
invece di scegliere le automobili che ottengono i riscontri migliori nelle prove giornalistiche sceglieremo le ultime...

oppure, per gli sfortunati che hanno già scelto un particolare modello ci sarà sempre la possibilità di ricorrere al tuning:
ad esempio sostituire gomme ribassate e di marca con quelle più strette e scadenti, invece di ammortizzatori sportivi tenere quelli di serie, preferibilmente un poco scarichi...

tutti quegli interventi insomma che diminuendo la fiducia del guidatore rendono il viaggio più sicuro.

:azz:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 94 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 15:20 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Non hai capito il senso del mio post :azz:

Quante volte hai sentito dire con quella macchina facevo la curva a 50 km/h con questa sto piantato per terra e la faccio a 100 km/h? Nell'affermazione c'è un po' di sboroneria ma dentro la sua testa sicuramente c'è "prima a 50 km/h ora a 80 km/h"!

Oppure un mio amico che diceva con questa sto' piantata per terra e andava a 150 km/h in rettilineo in pieno acquazzone: glielo spieghi tu che cos'è l'acquaplaning? O che con le gomme larghe la situazione peggiora? O che l'ESP non può far niente se galleggi? O tante oltre cose del genere?

Io sto parlando di deficienti, non di persone con la testa sulle spalle, mi spiego?

Hai presente il figlio di papà che stampa la Porsche sotto il culo. Forse che Porsche fa auto insicure o che il figlio di papà (spesso deficiente) crede di avere la strada in pugno alla faccia della fisica?

Hai presente quelli che quando stanno dietro una Panda si sentono offesi?

Dimmi quante persone con la 147 fa una curva solo 5 km/h più di come la farebbe con una Stilo. Forse neanche io mi limiterei a tanto.

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 95 MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2005, 18:04 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 febbraio 2005, 18:01
Messaggi: 1397
Località: Prov. di Cuneo
Io ho provato due 147: un 1.6 105cv e un JTD 115.
Come tenuta rispetto alla Stilo cambia dal giorno alla notte.

La 147 è molto più precisa e la mandi dove vuoi, la Stilo invece è decisamente più imprecisa e senti le gomme grattare molto più facilmente.

I Fighetti che si girano in curva solitamente non è perchè si fidano troppo della tenuta della vettura che hanno ma perchè o arrivano lunghi oppure impostano male la curva, non riconoscendo inoltre il tipo di asfalto che hanno sotto le gomme.

Fra i miei amici ci sono alcuni fighetti che vanno forte, però quando arrivano alla curva frenano e la prendono molto più lentamente di quanto la prenderei io.

Comunque al tuo intervento aggiungerei anche quelli che si lasciano impressionare troppo dalla coppia dal Turbo Diesel e si buttano in sorpassi azzardatissimi solo perchè "il TD va un casino". Alla fine un JTD 115 non è che vada tanto di più di un 1.6 16v.

Ne ho già visti di sorpassi che partono in un lampo e arrancano a finire ed intanto il motore è a 4000 giri...

Con questo non voglio dire che i diesel non vadano, però alcune persone credono che vadano molto più di quello che vanno realmente.

Comunque le manovre più azzardate vengono fatte per un buon 85% da auto siglate TDI o da auto pseudosportive di manifattura tedesca o francese.

Sarà una boiata ma ecco un esempio: oggi ero in moto in città ai 50 km/h.
Quello davanti si ferma per girare e in un lampo, mentre parto, mi ritrovo l' X3 che avevo dietro di fianco che mi supera.
Più tardi mi si mette dietro un'alfa GT, io tengo sempre i 50, procedo stando al margine della strada. Davanti a me c'era più della distanza di sicurezza, ma l'alfa è rimasta dietro e non ha fatto manco cenno a superarmi.

_________________
Stilo 1.6 16v Active, 3p grigio met.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 96 MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2005, 11:19 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Cita:
Io ho provato due 147: un 1.6 105cv e un JTD 115.
Come tenuta rispetto alla Stilo cambia dal giorno alla notte.

E qua che resti fregato, perchè in realtà la tenuta non cambia dal giorno alla notte. Le sensazioni si, ma la tenuta no. Vuoi dirmi che fare una curva a 100 km/h e farla a 105 km/h è cambiare dal giorno alla notte? Almeno per me 5 km/h non sono la differenza tra giorno e notte.

Per il resto quoto il tuo messaggio che amplia quello che volevo dire io. Pensare di avere sotto il culo chissà cosa porta il deficiente a fare le c@zzate più grosse di questo mondo.

Vorrei vedere l'X3 sul quel circuito che tempo sul giro avrebbe fatto. Sai le figure di c@cca nello scoprire quei tempi elefentiaci.......il "brutto" è che quelli che hanno l'X3 pensano di avere sotto il culo la Stilo :) mica la Fiat Seicento ;)

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 97 MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2005, 13:15 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 febbraio 2005, 18:01
Messaggi: 1397
Località: Prov. di Cuneo
Ti do ragione, però bastano quei 5 km/h per rendere un pilota peggiore equivalente ad uno più bravo. 5 km/h sono comunque una persona che cammina in modo sostenuto.

Tornando al discorso fighetti, basta pensare a chi magari ha un 318i e ti dice che la Punto Sporting non va avanti, quando poi in realtà la fiat basta a star dietro alla tedesca di Monaco.

_________________
Stilo 1.6 16v Active, 3p grigio met.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 98 MessaggioInviato: sabato 2 luglio 2005, 10:04 
Non connesso
Utente Storico DOC
Utente Storico DOC
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 gennaio 2004, 10:00
Messaggi: 3853
Marca: Fiat
Modello: Stilo 3p (192) 2001-2006
Motore: 2400 20v 170
Allestimento: Abarth selespeed
millesei16v ha scritto:
Tornando al discorso fighetti, basta pensare a chi magari ha un 318i e ti dice che la Punto Sporting non va avanti, quando poi in realtà la fiat basta a star dietro alla tedesca di Monaco.

quando hai ragione ti dò ragione...
ma qui l'hai sparata davvero un pò troppo grossa!!!

:o:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 99 MessaggioInviato: sabato 2 luglio 2005, 11:47 
Non connesso
STILO-BRAVOso Emotionico
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 febbraio 2005, 18:01
Messaggi: 1397
Località: Prov. di Cuneo
Ammetto di aver esagerato, ma quello che intendo è che un 318 non va via ad una sporting 1.4 fire alla velocità della luce.

Devo però ammettere che i possessori BMW sono quelli che si comportano in modo più civile fra i possessori di tedesche. :)

_________________
Stilo 1.6 16v Active, 3p grigio met.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
Numero Post: 100 MessaggioInviato: lunedì 4 luglio 2005, 9:36 
Non connesso
STILO-BRAVOso Dynamico
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2005, 10:04
Messaggi: 831
Località: Chieti
Ho dato una sbirciatina in edicola allo speciale 24 ore di auto e alla 12° ora la Stilo JTD era in settima posizione e stava rimontando di quasi 2 secondi al giro però poco dopo è uscita di strada e quindi la rimonta si è fermata lì.

Non male essere in settima posizione (considerando i benzina ed i diesel, non solo tra i diesel) al giro di boa e in più in vistoso recupero.

Ciao.

_________________
FIAT STILO 5P MJTD 140CV DYNAMIC alias DYNAMITE


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 103 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it